Biathlon | 20 marzo 2021

Biathlon - Dorothea Wierer: "Così è crudele; domani, qualora ci fosse più vento bisognerebbe valutare se annulare la gara"

L'azzurra ha descritto le difficoltà avute oggi a causa del vento: "È stata abbastanza difficile oggi; a volte ho aspettato prima di sparare perché c'erano delle vere e proprie folate"

Biathlon - Dorothea Wierer: "Così è crudele; domani, qualora ci fosse più vento bisognerebbe valutare se annulare la gara"

È stata una pursuit difficile per tutte con il vento che ha mandato in difficoltà diverse atlete, generando tanti colpi di scena. Condizioni complicate per le atlete sia al poligono che in pista, in quanto il vento ovviamente ha reso più difficili le cose anche sugli sci.

Dorothea Wierer, partita dal secondo posto della sprint di venerdì, ne ha risentito concludendo in 18ª piazza con sette errori e tempi d’esecuzione al tiro certamente più alti rispetto alle sue abitudini. L’azzurra delle Fiamme Gialle ha così descritto la sua prestazione in mixed zone al termine della gara, sottolinenando il fatto che se domani ci fossero condizioni ancora peggiore bisognerebbe ragionare anche sulla possibilità di non gareggiare: «Penso sia stata abbastanza difficile oggi – ha affermato Wierer rispondendo alla nostra domanda – a volte ho aspettato tantissimo al poligono prima di sparare, perché c’erano proprio delle folate durante le quali se avessi sparato avrei mandato tutti i colpi fuori, almeno così qualcosa ho presto. Sicuramente, oggi serviva anche un po’ di fortuna. È stato veramente molto difficile. Mi auguro che domani, qualora ci fosse più vento, decidano di annullare la gara perché così è un po’ crudele, anche in pista era veramente dura».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: