Salto | 28 marzo 2021

Salto - Colpo di scena a Chaikovsky! Kramer vince la gara, Kriznar 3^ strappa la Coppa del Mondo a Takanashi

Gara su una serie sola con la nipponica che non può replicare dopo una prestazione negativa nel primo salto di gara.

Nika Kriznar, Marita Kramer e Sara Takanashi

Nika Kriznar, Marita Kramer e Sara Takanashi

E' successo di tutto nell'ultima gara della Coppa del Mondo di salto con gli femminile a Chaikovsky in Russia. Fra le due litiganti, la terza gode.

Marita Kramer doveva vincere la gara e lo ha fatto ottenendo l'8° successo in Coppa del Mondo della carriera. Tuttavia alla 19enne austriaca non è riuscita l'impresa di scavalcare Sara Takanashi, che ha salvato la posizione sulla rivale di 2 punti. Per il sorpasso era necessario che la nipponica arrivasse 8^, ma ha concluso 7^.

E' così sbucata Nika Kriznar, molto più vicina prima dell'ultima gara in programma alla giapponese (826 a 811 punti), che cogliendo il 3° posto ha completato il sorpasso in zona Cesarini.

La slovena è stata brava e baciata ripetutamente dalla dea fortuna nella mattinata russa: inizialmente, il vantaggio sulla 4^ posizione occupata da Daniela Iraschko-Stolz è stato di due decimi di punto e le sarebbe bastato scendere di una posizione per non vincere; infine, Takanashi non ha potuto replicare nel secondo salto poiché è stato cancellato a causa del forte vento.

A completamento, la piazza d'onore è stata conquistata dalla norvegese Silje Opseth, costei fuori dalla lotta per la classifica generale.

Kriznar completa così una stagione da regolarista ai vertici che le ha permesso di vincere la Coppa del Mondo con 2 vittorie, 4 secondi posti e 4 terzi. Ai Campionati del Mondo di Oberstdorf aveva vinto l'argento nella gara a squadre e il bronzo sul trampolino grande. 

Battute così Takanashi e Kramer: la prima vittima di una squalifica alla fine decisiva a Hinzenbach; la seconda, 7 volte vincitrice in stagione, fermata per un tampone falso positivo a Rasnov con due gara non disputate oltre a una squalifica per tuta irregolare come la nipponica nella gara austriaca. 

La classifica completa della gara sul trampolino grande

La classifica finale di Coppa del Mondo

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: