Sci di fondo | 30 marzo 2021

VIDEO - Le lacrime di Mirco Bertolina dopo la staffetta: "Commosso dall'unione della nostra squadra del CS Carabinieri"

Un'immagine bellissima è stata regalata dal carabiniere della Valfurva al termine della staffetta di Passo Cereda

VIDEO - Le lacrime di Mirco Bertolina dopo la staffetta: "Commosso dall'unione della nostra squadra del CS Carabinieri"

È difficile non stimare Mirco Bertolina, la sua passione, la grinta che l’ha portato già più volte a qualificarsi per gli eventi clou della stagione partendo dalla squadra di sede, ma soprattutto quell’umanità che lo contraddistingue, l’amicizia che lo porta ad ospitare un compagno di squadra rimasto bloccato con la macchina, oppure a dare consigli ai più giovani.

Ama il fondo, ma soprattutto Mirco Bertolina ama la condivisione, lo spirito di gruppo, quello che Tullio Grandelis e Pietro Piller Cottrer hanno creato all’interno della squadra di sede del Centro Sportivo Carabinieri, che nel weekend ha anche salutato Aldo Fauner tra tanta commozione. Le lunghe settimane di raduno tra tanto lavoro ma anche mille risate, i film guardati assieme per creare spirito di squadra, le telefonate tra compagni, la voglia di aiutarsi in pista e fuori, quelle difficoltà avute a causa del covid quando proprio il carabiniere di Valfurva è rimasto positivo per quaranta giorni. Tutte queste cose sono uscite fuori nel corso della staffetta che ha regalato ai Carabinieri il bronzo alle spalle di Fiamme Oro e Fiamme Gialle. Così Mirco ha tagliato il traguardo in lacrime, commosso da tutto questo.

Al termine della gara il valtellinese ha parlato di tutto questo al microfono di Katja Colturi per Fondo Italia, dedicando poi un pensiero alla sua famiglia, come sempre.

 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: