Sci di fondo | 01 aprile 2021

Fondo - Lo scherzo: Charlotte Kalla lancia una linea di preservativi, ma è solo un pesce d'aprile!

L'azienda Kronans Apotek ha annunciato stamane il lancio di una linea di preservativi e lubrificanti con il nome di Charlotte Kalla; la fondista si è prestata allo scherzo, giocando anche su quanto accaduto in staffetta

Fondo - Lo scherzo: Charlotte Kalla lancia una linea di preservativi, ma è solo un pesce d'aprile!

Sicuramente a Charlotte Kalla non manca lo spirito e la simpatia, anche di prestarsi ad un pesce d’aprile basato tutto sul doppio senso. La campionessa svedese, che lo scorso ottobre ha lanciato una propria linea di prodotti per la pelle, si è prestata ad un simpatico scherzo della Kronans Apotek.

L’importante casa farmaceutica svedese ha infatti pubblicato questa mattina un post sui propri social, facendo uscire anche un comunicato stampa, per annunciare il lancio di una linea di preservativi e lubrificanti legata al nome di Charlotte Kalla, chiamato “Bättre glid” cioè “Scivola meglio”. Questo il testo del post: «Scivola fino al traguardo con l’ultimo arrivato nella nostra serie di prodotti “Charlotte Kalla”. Ma ricorda che la cosa più importante è divertirsi, non “arrivare prima”». Lo slogan pubblicitario? Una frase di Kalla: “Per me è importante una buona scivolata per un finale sicuro”.

La svedese ha anche rilasciato delle finte dichiarazioni, mostrando un certo umorismo e una bella dose di autoironia, dal momento che ha scherzato sul disastro della staffetta di Oberstdorf. «Dopo quanto accaduto nella staffetta mondiale, ho deciso: gli svedesi meritano di scivolare meglio. Una buona scorrevolezza garantisce un finale sicuro. Anche la sostenibilità è sempre stata una cosa per me importante, pertanto è bello che questi prodotti possano anche essere riutilizzati».

Nel corso della giornata Kalla ha anche condiviso le foto del nuovo prodotto sui suoi social, facendo passare il messaggio che questa linea fosse stata progettata da lei assieme agli skiman della squadra svedese.

Ovviamente era tutto uno scherzo, come raccontato dal suo addetto stampa, Tobjörn Nordvall. «L’azienda farmaceutica Kronans Apotek ha avuto questa idea. Charlotte inizialmente era sorpresa e titubante, ma riflettendoci ha pensato che potesse anche essere una cosa divertente. Ovviamente non troverete il prodotto sul mercato».

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: