Sci di fondo | 01 aprile 2021

Sci di fondo - A 36 anni si ritira Petter Eliassen, vincitore della Marcialonga nel 2019

Il norvegese, dal buon passato anche nel circuito della Coppa del Mondo, ha lasciato dopo una stagione difficile: "Il corpo non ha reagito come avrei voluto, è stata dura"; eppure non chiude tutte le porte: "Mai dire mai"

Sci di fondo - A 36 anni si ritira Petter Eliassen, vincitore della Marcialonga nel 2019

Il mondo delle gran fondo saluta uno dei suoi grandi campioni, Petter Eliassen. A 36 anni, con 13 vittorie nel circuito del Visma Ski Classics, il campione norvegese, dall’ottimo passato anche in Coppa del Mondo, ha deciso di abbandonare l’agonismo.

Ad incidere sulla decisione dell’atleta, come riportato dal sito del Visma Ski Classics, una stagione deludente: «Il corpo non ha risposto come avrei voluto – ha affermato l’atleta – è stata una stagione dura per me. È un po’ classico quando sei in una forma troppo buona in autunno».

Il suo miglior risultato è stato il terzo posto ad Engadin a La Diagonela. Ora lo aspetta un nuovo futuro da fisioterapista: «È il momento di iniziare a costruirmi un po’ di esperienza in questa professione». L’addio allo sci di fondo gli consentirà anche di passare più tempo con la sua famiglia, anche perché Petter è padre di quattro figli.

Guardando indietro nel tempo, Eliassen ha rivissuto i momenti più belli della sua carriera: «Sicuramente quando ho fatto parte della squadra norvegese ai Mondiali del 2011, le vittorie alla Birken e la Vasaloppet nel 2015, il successo alla Marcialonga nel 2019. Anche la vittoria alla Vasaloppet dello scorso anno, anche se è stata più bella la prima volta».

In carriera Eliassen ha anche sfiorato la vittoria nella mitica 50 km di Holmenkollen, giungendo quarto nel 2013 ad appena tre secondi dal vincitore, Aleksander Legkov. Poi nel 2015 il suo passaggio alle lunghe distanze, vincendo due classifiche generali nel 2015 e 2016.

Il norvegese non ha però voluto chiudere completamente la porta ad un nuovo ritorno: «Non si può mai dire mai». In fin dei conti già si era allontanato un anno nel 2018 per poi tornare e vincere Marcialonga e Birkebeinerrennet.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: