Sci di fondo | 09 aprile 2021

Il Centro Sportivo di Granåsen (Trondheim) si rifà il look: 46 milioni di spesa per trampolini, stadio e poligono di tiro

In vista dei Mondiali di sci nordico del 2025, a Trondheim sarà fortemente rinnovato il centro di Granåsen. All'interno del progetto è stato però inserito anche il biathlon

Il Centro Sportivo di Granåsen (Trondheim) si rifà il look: 46 milioni di spesa per trampolini, stadio e poligono di tiro

Il centro sportivo di Grånasen si rifà il look in vista dei Mondiali di Trondheim del 2025. È stato infatti annunciato l'accordo tra la Municipalità di Trondheim e NCC, una delle aziende leader del Nord Europa nell'edilizia, quotata anche nella borsa di Stoccolma per la costruzione del centro sportivo per gli sport invernali di Granåsen, a Trondheim. 

Il progetto prevede l'estensione ed il miglioramento di entrambi i trampolini del salto, un nuovo poligono di tiro per il biathlon, un nuovo ponte sulla pista, una nuova torre per i giudici, nuove tribune, una nuova arena con poligono di tiro e nuove tribune, una nuova seggiovia e un collegamento tra le piste e le strade d'accesso.

«Ragionevole e solido sono state le nostre parole chiave nel progetto di costruzione di una struttura che sarà sostenibile e verrà usata quotidianamente oltre che per i grandi eventi. Siamo felici della cooperazione avuto finora e contenti di poter iniziare questi lavori di costruzione» ha affermato in un comunicato Mona Åsgard, Project Manager della Municipalità di Trondheim.

Nella fase di progettazione, NCC ha fatto ampio uso di strumenti digitali e modellazione 3D nella comunicazione del progetto sia con i diretti interessati che con soggetti esterni, come organizzazioni di salto con gli sci nazionali e internazionali, con l'obiettivo di fornire a tutti gli stakeholder un quadro coerente del progetto.

Il piano ha degli ambiziosi obiettivi ambientali e punta a certificarli attraverso un accordo con CEEQUAL, un sistema di classificazione internazionale di sostenibilità per i progetti delle infrastrutture.

I trampolini di salto saranno completati nella stagione invernale 2022/23 e l'intero centro dovrebbe essere terminato entro l'estate del 2023. Il progetto è stato valutato approssimativamente 46 milioni di euro.
 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: