Sci di fondo | 12 aprile 2021

Sci di Fondo - Ebba Andersson domina la 30 km di Kalix, mentre Frida Karlsson si ritira!

L'atleta del Piteå si è imposta addirittura con quasi due minuti di vantaggio su Sundling e tre su Kalla; Frida Karlsson costretta al ritiro per un problema al piede

Sci di Fondo - Ebba Andersson domina la 30 km di Kalix, mentre Frida Karlsson si ritira!

Netto dominio di Ebba Andersson nella 30 km in tecnica libera di Kalix, valida per i Campionati Svedesi che si è svolta domenica mattina. La ’97 del Pitea elit SK si è imposta con un monologo iniziato fin dai primi intermedi nella gara che si è disputata a cronometro per la gioia di tanti appassionati.

Al termine della gara il distacco è stato quasi imbarazzante, addirittura 1’57” nei confronti di Jonna Sundling. A dimostrazione di una Ebba Andersson veramente in ottime condizioni fisiche, che si propone anche tra le favorite in questo format per le medaglie olimpiche della prossima stagione, anche se il format mass start forse la svantaggia.
Sul terzo gradino del podio, ma addirittura a 2’56” è giunta Charlotte Kalla, mentre ai piedi del podio ma a 3’23” ha concluso Emma Ribom. Quinta piazza per Lin Svahn.

A tenere banco alla fine della competizione è stato però il ritiro di Frida Karlsson. La fondista di Sollefteå aveva fatto registrare il miglior intermedio al quinto chilometro ed era seconda alle spalle di Andersson agli 8,7 km, prima di fermarsi all’improvviso. Nella trasmissione in diretta di Expressen TV, si sono sentiti i commentatori attenderla all’intermedio dell’undicesimo chilometro e d’improvviso capire che Karlsson si era fermata.

È stata l’atleta stessa a chiarire cosa l’ha costretta a lasciare la gara: «Ho dei problemi ai piedi che causano poi crampi – ha affermato Karlsson all’Expressenavevo avuto questo problema anche qualche giorno fa nella team sprint. Ho cercato di risolverlo in diversi modi nel corso della stagione, ma niente da fare. Oggi ho iniziato a sentire fastidio già nel primo giro. È qualcosa che devo risolvere. Per due settimane ho fatto solo riabilitazione ed esercizi simili, ma il problema ancora persiste. Devo assolutamente riuscire a risolvere questo problema al piede, perché oggi è il mio più grande avversario».

PER LA CLASSIFICA CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: