Biathlon | 14 aprile 2021

Le parole di Lisa Vittozzi sulla scelta di Montello: "Lo sostengo, merita di togliersi soddisfazioni"

La sappadina del CS Carabinieri ha un bellissimo rapporto di amicizia con il neo fondista dell'Esercito: "Da oggi intraprendiamo due strade diverse, ma la nostra passione in comune non ci separerà"

Pentaphoto

Pentaphoto

Un'amicizia che va oltre il biathlon, tanti allenamenti assieme e mille post anche scherzosi, prendendosi in giro su tanti argomenti, pure per le diverse fedi calcistiche, lei bianconera e lui nerazzurro. Lisa Vittozzi non poteva certo mancare di commentare la decisione del suo amico Giuseppe Montello di lasciare il biathlon per tentare una nuova e stimolante avventura nello sci di fondo.

La sappadina del Centro Sportivo Carabinieri, che continuerà comunque ad allenarsi spesso a casa con il neo fondista di Forni Avoltri, ha così esposto il proprio pensiero a Fondo Italia sulla notizia del passaggio di Montello dal biathlon allo sci di fondo. «Il mio non è di certo un saluto, ma un in bocca al lupo! Noi non solo ci alleniamo insieme, ma siamo anche amici al di fuori dello sport. Sicuramente, da oggi intraprendiamo due strade che seguono dei percorsi diversi, ma comunque abbiamo sempre una passione in comune che non ci separerà. Beppe ha fatto la sua scelta, io lo sostengo e gli faccio un grandissimo in bocca al lupo».

Lisa Vittozzi conosce bene la caparbietà e la determinazione di Montello, per questo motivo è convinta che possa togliersi soddisfazioni nello sci di fondo. «Beppe ha dimostrato di essere un atleta molto valido, anche se in poche occasioni rispetto alle sue potenzialità. Purtroppo nel corso della sua carriera ha spesso avuto la sfortuna dalla sua parte. Sono però sicura che abbia i mezzi per togliersi le sue soddisfazioni nello sci di fondo. Lo merita».

 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: