Sci di fondo | 15 aprile 2021

Sci di Fondo - Charlotte Kalla ha deciso: niente ritiro, obiettivo Pechino 2022

La svedese ha sciolto gli ultimi dubbi annunciando che non si ritirerà: "È ancora tanta la gioia di sciare ed allenarmi; l'ambiente in squadra è stimolante, ci sono tante atlete di livello top"

Foto di Michele Gaspari

Foto di Michele Gaspari

Charlotte Kalla ha deciso di continuare la sua attività agonistica e puntare alla sua quarta Olimpiade. Il futuro della fondista svedese era molto incerto, in quanto lo scorso anno aveva affermato che avrebbe deciso soltanto alla fine della stagione se andare avanti anche nella stagione olimpica o meno. La sua era poi stata una stagione difficile, tutta di rincorsa, soprattutto a causa del covid-19 che l'aveva colpita proprio alla vigilia delle prima gare.

A 33 anni Kalla non aveva mollato, rientrando proprio nelle ultime gare prima del Mondiale, dove aveva fatto una buonissima prestazione nello skiathlon. Purtroppo però, prima degli sci pessimi nella staffetta poi dei problemi allo stomaco nella 30 km, le avevano fatto abbandonare Oberstdorf con tanti dubbi. A rendere il suo futuro ancora più incerto ci aveva anche pensato il successivo complicatissimo weekend ad Engadin.

Dopo averci pensato un po', Kalla ha deciso di non fermarsi ed andare avanti, consapevole anche che le difficoltà della stagione passata sono arrivate soprattutto per diversi episodi sfortunati ed imponderabili. «Ho iniziato a tirare le somme della passata stagione e la sensazione più forte è stata la gioia di sciare che mi ha accompagnato sia durante gli allenamenti che nelle gare. Ciò rende facile la decisione di andare avanti verso le Olimpiadi del 2022» ha dichiarato Kalla in un comunicato stampa.

«Mi attrae l'idea di far parte di un ambiente così stimolante. Oggi abbiamo molte atlete svedese che sono al massimo livello al mondo, hanno l'atteggiamento giusto e sono pronte a fare il loro lavoro. Sento una grande motivazione ad allenarmi questa estate e in autunno per essere preparato alle sfide che un'Olimpiade comporta, questa volta anche in alta quota».

Con una sola medaglia, Charlotte Kalla diventerebbe l'atleta svedese più medagliata di sempre alle Olimpiadi, scavalcando anche il grande Sixten Jernberg. Kalla ha fin qui vinto nove medaglie, tre ori e sei argenti in tre edizioni dei Giochi, Jernberg 4 oro, 3 argenti e 2 bronzi tra Cortina d'Ampezzo 1956 ed Innsbruck 1964.

 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: