Biathlon | 30 aprile 2021

Biathlon - La programmazione della nazionale francese di biathlon: da Chambéry e Sjusjoen, tutti i raduni

La Squadra A, che non dovrebbe subire modifiche, si ritroverà il 20 maggio a Chambéry; estate in Francia con un viaggio in Norvegia per il BlinkFestivalen; in Scaninavia si tornerà poi a novembre

Foto IBU/Manzoni

Foto IBU/Manzoni

In attesa di conoscere la Squadra A della prossima stagione, che sarà annunciata il prossimo 15 maggio, il responsabile dello sci nordico francese Stéphane Bouthiaux ha già svelato a L'Equipe la programmazione estiva ed autunnale della nazionale francese di biathlon.

I Blues torneranno ad allenarsi individualmente già a partire da questo weekend, anche se come ha spiegato il dirigente della federazione francese, «grazie alle ottime condizioni della neve, alcuni hanno tolto gli sci solo di recente. Julia Simon e Justine Braisaz stanno addirittura continuando a sciare a Les Saisies».

Il primo raduno della Squadra A è in programma dal 20 al 24 maggio a Chambéry, più tardi rispetto all'Italia, se si considera la data del 6 maggio indicata da Dorothea Wierer in una recente intervista. I Blues si ritroveranno poi a metà giugno a Prémanon, a fine giugno a Corrençon-en-Vercors, prima di partecipare, se le condizioni sanitarie lo consentiranno, al BlinkFestival in Norvegia (4-8 agosto).

Ci sarà poi il classico raduno in quota a Bessans, uno a Plan d'Hotonnes con la partecipazione alla prima tappa del Summer Tour e un ultimo a Prémanon con la seconda tappa del Summer Tour ad Arçon. Successivamente i Blues prenderanno la strada della Norvegia, sempre se la situazione sanitaria lo consentirà, per un raduno finale prima di partecipare all'Opening della stagione del biathlon norvegese a Sjusjoen (13-14 novembre). Sarà quindi il momento di recarsi a Kontiolathi (Finlandia) per il la partenza della Coppa del Mondo.

Secondo quanto riferito da L'Equipe, la composizione della Squadra A dovrebbe avere la stessa spina dorsale della passata stagione: Anaïs Chevalier-Bouchet, Julia Simon, Justine Braisaz-Bouchet, Anaïs Bescond, Quentin Fillon-Maillet, Émilien Jacquelin, Simon Desthieux, Antonin Guigonnat e Fabien Claude dovrebbero essere tutti presenti nel gruppo.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: