Sci di fondo | 11 giugno 2021

Astrid Jacobsen sostituirà Kikkan Randall nella Commissione Atleti del CIO

L'ex fondista norvegese prenderà il posto lasciato vacante dalla statunitense: "Per me è un onore; l'opinione degli atleti viene sempre più richiesta nelle questioni di politica sportiva"

Foto di Flavio Becchis

Foto di Flavio Becchis

A poco più di un anno di distanza dal suo ritiro dalla carriera agonistica nello sci di fondo, Astrid Uhrenholdt Jacobsen è pronta ad entrare nella Commissione Atleti del CIO. La trentaquattrenne norvegese, molto stimata da tutto l’ambiente per quanto fatto in pista ed anche fuori dalle competizioni, sostituirà un’altra ex fondista, la statunitense Kikkan Randall, che ha lasciato il suo posto questa settimana per ragioni personali.
    
Secondo quanto riferito dal sito “insidethegames.biz”, Jacobsen dovrebbe prendere il posto lasciato vacante dalla statunitense in occasione della Sessione del CIO in programma il prossimo mese a Tokyo, quando potrebbe prestare giuramento come membro a pieno titolo del Comitato Internazionale Olimpico.

Jacobsen completerà quindi il mandato della sua collega nella Commissione Atleti, che si concluderà al termine delle Olimpiadi Invernali del 2026, in programma proprio in Italia, a Milano e Cortina.

«Sono davvero onorata – ha affermato Jacobsen – il motivo principale che mi ha spinto ad accettare questa posizione è la voglia di lavorare per garantire che la voce degli atleti sia ascoltata in tutte le questioni importanti. Gli atleti sono diventati un gruppo sempre più importante nello sport internazionale. Il nostro punto di vista è richiesto negli importanti dibattiti sulla politica sportiva. Non vedo l’ora di assumere questa posizione».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: