Sport vari | 21 giugno 2021

Come trovare un freelance online

Come trovare un freelance online

In seguito alla diffusione dello smart working, la maggior parte delle piattaforme ideate per fungere da ponte tra domanda e offerta hanno fatto registrare un'impennata delle iscrizioni. Per fortuna di brand, aziende e privati, esistono numerose piattaforme sulle quali è possibile stabilire un contatto ed avviare collaborazioni fruttuose con liberi professionisti specializzati in traduzioni, scrittura, marketing, programmazione e così via. Questi marketplace si stanno moltiplicando alla velocità della luce, in virtù dello straordinario successo ottenuto. Si tratta, infatti, di autentici network in cui centinaia di freelance vendono i propri servizi in cambio di determinati compensi. Chi possiede un'azienda, un punto vendita o esercita qualsiasi altra attività ed avesse bisogno di un copywriter, di un traduttore, di un esperto di social media marketing, di un contabile o di un graphic designer, può accedere a tali piattaforme ed entrare in contatto con decine di professionisti.

Ottenere ciò che occorre in qualsiasi momento: è davvero possibile?

Per fortuna la risposta è positiva. Le piattaforme di content marketing attualmente esistenti ospitano centinaia di freelance, in grado di prendere in consegna ogni genere di lavoro, rispettando le linee guida e le scadenze fissate dal cliente. Per usufruire del servizio è sufficiente accedere a una di questi siti e presentare il progetto, quindi scorrere i vari preventivi e scegliere il professionista più adatto. Tra le piattaforme da prendere in considerazione figura Freelanceboard.it, la cui facilità d'uso, combinata con l'elevato numero di utenti attivi, permette di trovare facilmente nuovi collaboratori interessati a sviluppare progetti di ogni tipo. Freelanceboard è uno spazio completamente gratuito e facilmente accessibile; per sfruttarne le caratteristiche è sufficiente iscriversi in qualità di buyer e presentare i progetti da affidare ai vari freelance. Questi ultimi, invece, devono registrare un account, compilare un profilo pubblico, aggiungere le proprie competenze e fissare una tariffa. Per navigare tra le varie categorie è possibile usare i criteri di ricerca disponibili: ad esempio, se l'obiettivo è trovare un designer che si occupi del logo aziendale, è sufficiente usare i filtri e dare uno sguardo al curriculum, alla biografia e agli eventuali feedback presenti. I pagamenti sono sicuri, effettuabili tramite carta di credito o account PayPal. Infine, una delle caratteristiche più apprezzate sta nella possibilità di entrare in contatto fin da subito con il professionista, grazie a un efficace sistema di comunicazione integrato. Per fare la scelta giusta, stabilire le linee guida e comunicare tutte le proprie esigenze al freelance, è possibile utilizzare la comoda chat interna.

Tutti i vantaggi offerti da Freelanceboard

Freelanceboard è un marketplace italiano nel quale poter prendere visione di centinaia di profili e assumere uno o più freelance, affinché portino a termine progetti di qualsiasi tipo (design del sito e/o del logo, programmazione siti web, redazione contenuti, gestione dei social, pianificazione di una strategia di digital marketing e tanto altro ancora). Il servizio è completamente gratuito per chi acquista i servizi, in quanto il sito non prevede commissioni di alcun tipo. Come accennato in precedenza, uno dei vantaggi più evidenti sta nella possibilità di entrare in contatto con i vari freelance prima di affidare loro il progetto. Inoltre, è possibile stabilire collaborazioni a lungo termine, prendere accordi privati e inviare materiale utile alla stesura del progetto. La piattaforma è intuitiva e semplice da usare, consente di fissare i tempi di consegna e richiedere eventuali correzioni. Il cliente verserà quanto stabilito soltanto nel momento in cui sarà soddisfatto del lavoro ricevuto. Alcuni progetti vengono sottoposti al vaglio della redazione, in modo da garantire il rispetto degli standard qualitativi necessari e dei punti focali del lavoro. In breve, ecco i principali vantaggi offerti da un sito di questo genere:

  • i freelance più bravi maturano parecchia esperienza e continuano ad espandere costantemente le proprie abilità. Inoltre, considerato che non si tratta di dipendenti assunti, è nel loro interesse confermare costantemente le proprie abilità e puntare sempre a consegnare lavori qualitativamente impeccabili
  • clienti e piattaforma impostano scadenze precise, che non ammettono perdite di tempo di alcun tipo. Al termine del periodo concordato, il progetto va in scadenza e torna automaticamente al proprietario
  • il sito consente di avviare preziose collaborazioni con i vari freelance, in base alle necessità del cliente. Una volta portato a termine un lavoro, infatti, il cliente ha possibilità di dar seguito alla collaborazione. Grazie a questo aspetto, non è necessario assumere dipendenti fissi e avviare le pratiche per la sottoscrizione di un contratto. Con i servizi resi dalla piattaforma è possibile contattare il collaboratore soltanto quando se ne ha bisogno
  • grazie al sistema di messaggistica integrato è possibile offrire indicazioni in tempo reale al freelance, chiedere correzioni, approfondire particolari aspetti della collaborazione

Ti potrebbero interessare anche: