Salto | 12 luglio 2021

Salto con gli sci - La Norvegia ha deciso di andare a Wisla senza i big

A causa delle restrizioni per la pandemia, la federazione norvegese ha preferito non inviare in Polonia i big, che resteranno i patria ad allenarsi

Salto con gli sci - La Norvegia ha deciso di andare a Wisla senza i big

La Norvegia ha deciso di non inviare i suoi big alle gare di apertura del Summer Grand Prix maschile e femminile, in programma il prossimo weekend a Wisla, in Polonia. La Federazione ritiene che non sia il caso di imbarcarsi in un viaggio in Polonia, in un momento in cui le restrizioni a causa del covid-19 creano ancora problemi per quanto riguarda i viaggi.

«A causa della grande incertezza relativa alle regole di ingresso, abbiamo deciso di non inviare atleti della squadra A a Wisla» hanno affermato in un comunicato stampa i manager della squadra nazionale, Christian Meyer e Alexander Stöckl. I due hanno però aggiunto: «Ma ovviamente parteciperemo come parte della grande famiglia del salto e quindi abbiamo deciso di dare spazio agli atleti della squadra successiva. Ciò soddisfa la FIS e offre l'opportunità agli atleti di fare esperienza ai massimi livelli».

L'allenatore della squadra maschile, Alexander Stöckl ha poi aggiunto: «La squadra A utilizzerà efficacemente il tempo a casa con allenamenti e possibili raduni per aumentare il livello verso l'autunno, quando si spera di avere condizioni migliori per quanto riguarda la pandemia». Il tecnico austriaco sarà comunque a Wisla assieme all'allenatore del progetto 2026, Line Jahr.

LA SQUADRA NORVEGESE A WISLA

Andreas Buskum (Lensbygda), Bendik Jakobsen Heggli (Byåsen), Ingrid Hordvik Kleven (Kongsberg), Sondre Ringen (Bækkelaget), Karoline Røstad (Skogn), Karoline Bjerke Skatvedt (Trøgstad), Oscar Westerheim (Bækkelaget)

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: