Salto | 12 luglio 2021

Salto e Combinata: i risultati della tappa della Coppa Italia Giovanile a Pellizzano

Successo del Monte Giner nella tappa che ha organizzato sui trampolini di Pellizzano

Foto FISI Trentino

Foto FISI Trentino

Domenica 11 luglio, Pellizzano ha ospitato la tappa della Coppa Italia Giovani di salto e combinata nordica, organizzata dal GS Monte Giner. A vincere come sci club è stata proprio la società della Val di Sole, che ha chiuso in testa alla classifica davanti allo Sci CAI Monte Lussari e lo Sci Club Gardena.

Il GS Monte Giner ha trovato una bellissima doppietta nella gara Under 14 di salto maschile che si è svolta su trampolino HS38. La vittoria è andata a Daniel Dell’Eva, che con un ottimo secondo salto ha battuto il compagno di squadra Daniel Taraboi. In terza posizione Manuel Boninsegna (Dolomitica). Nella 3km di corsa a inseguimento, che ha assegnato il successo nella combinata nordica, si è imposto il gardenese Noè Broll (SC Garden), davanti proprio a Manuel Boninsegna.

Doppio successo nella categoria Under 14 femminile per Ludovica Dal Bianco (Monte Lussari) che si è imposta sia nel salto che nella combinata nordica. Nella prima gara ha vinto con venti punti di vantaggio su Maja Delugan (Cauriol) e 30 su Leonie Runggaldier (Gardena). Nella combinata nordica ha conquistato il successo sempre su Maja Delugan, riuscendo a mantenere buona parte del vantaggio accumulato nel salto. Più indietro le altre, con Elisa Zambelli (Monte Giner), capace di chiudere al terzo posto in rimonta.

Nella gara Under 12, da trampolino HS20, è arrivata un’altra doppietta Monte Giner, sempre firmata Daniel Dell’Eva e Daniel Taraboi, entrambi classe 2011. In terza piazza ancora un giovane della società della Val di Sole, Nicolas Pedergnana. Nonostante ai primi quattro posti partissero atleti del Monte Giner, nella combinata nordica ha vinto Samuele Beltrame (Monte Lussari), che quinto dopo la fase di salto, è stato velocissimo nella corsa, beffando Nicolas Pedergnana e Daniel Dell’Eva.

Infine l’Under 10, dove nel salto ha vinto, grazie ad uno straordinario secondo salto, David Mahato, che si è messo alle spalle Giacomo Rosatti, suo compagno di squadra nel GS Monte Giner, e Katrin Marini, bravissima a salire sul terzo gradino del podio.
In questo caso nell’inseguimento di fondo per la combinata nordica, successo di Giacomo Rosatti, proprio su David Mahato ed un altro atleta del Monte Giner, Filippo Bruni.

Per le classifiche clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: