Salto | 15 luglio 2021

Salto con gli sci - FIS Cup: a Kuopio vittorie per l'austriaco Lackner e la cinese Shao; Insam è 11°

Prima gara ufficiale per gli atleti della nazionale italiana; il miglior azzurro è stato il gardenese rimasto di poco fuori dalla top ten; tra le donne cinque cinesi nelle prime dieci posizioni

Thomas Lackner

Thomas Lackner

La stagione 2021/22 del salto speciale è partita per l’Italia con l’undicesimo posto di Alex Insam nella competizione di FIS Cup, che si è disputata nel tardo pomeriggio a Kuopio in Finlandia, dove sabato e domenica si svolgeranno anche due gare di Continental Cup. Il gardenese delle Fiamme Oro era stato bravo nella prima serie, chiusa in quinta posizione, ma non è riuscito a trovare la misura nella seconda scendendo di sei posizioni in classifica e terminando appena fuori dalla top ten. Sul podio tre austriaci. La vittoria è andata a Thomas Lackner, capace di andare ben oltre il punto HS con il suo secondo salto, essendo atterrato a 104 metri, risalendo così dalla settima alla prima posizione. Alle sue spalle Mika Schwann, mentre terzo ha concluso Clemens Leitner, primo dopo la prima serie. Quarta piazza per lo svizzero Schuler, secondo dopo il primo salto.
Per quanto riguarda gli altri azzurri al via, Francesco Cecon ha concluso in 19ª posizione riuscendo a risalire dalla 22ª nella seconda serie. Sicuramente molto deluso Giovanni Bresadola che non è riuscito a qualificarsi per la seconda manche, avendo chiuso al 31° posto la prima serie di salto. Più indietro Campregher, che ha chiuso 51°.

Nella gara femminile, primo successo per la giovane cinese Birun Shao, che non ancora diciottenne si è imposta grazie ad un ottimo primo salto nel quale ha sfruttato al meglio il vento frontale partendo anche da un gate più basso (28 rispetto al 30), come altre sue connazionali. In seconda piazza l’austriaca Julia Mühlbacher, che compirà 17 anni il prossimo agosto. Per lei un distacco di appena mezzo punto dalla cinese. Ancora Austria sul terzo gradino del podio, con Hannah Wiegele. Da segnalare in top ten la presenza di ben cinque atlete cinesi.

CLASSIFICA MASCHILE TOP FIVE
1° T. Lackner (AUT) 246.5 (112.3 – 134.2)
2° M. Schwann (AUT) 234.8 (117.1 – 117.7)
3° C. Leitner (AUT) 234.6 (120.1 – 114.5)
4° A. Schuler (SUI) 232.6 (119.8 – 112.8)
5° M. Baer (GER) 227.3 (108.8 – 118.5)

Gli Italiani
11° A. Insam 215.2 (113.2 – 102.0)
19° F. Cecon 195.4 (97.8 – 97.6)
31° G. Bresadola 83.9
51° A. Campregher 54.5

Per la classifica completa clicca qui

CLASSIFICA FEMMINILE TOP FIVE
1ª B. Shao (CHN) 202.3 (118.0 – 84.3)
2ª J. Mühlbacher (AUT) 201.8 (116.8 – 85.0)
3ª H. Wiegele (AUT) 189.9 (102.3 – 87.6)
4ª K. Ichinohe (JPN) 188.9 (101.2 – 87.7)
5ª B. Dong (CHN) 181.1 (83.8 – 97.3)

Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: