Sci di fondo | 24 luglio 2021

VIDEO, Sci di Fondo - Pietro Piller Cottrer tra il raduno del CS Carabinieri al Sestriere e le emozioni di Torino 2006

L'olimpionico dello sci di fondo ha parlato a Fondo Italia in occasione del raduno in quota della squadra di sede del CS Carabinieri: "Importante svolgere diversi raduni in quota pensando a Pechino"

VIDEO, Sci di Fondo - Pietro Piller Cottrer tra il raduno del CS Carabinieri al Sestriere e le emozioni di Torino 2006

Il suo rapporto con la provincia di Torino è sempre speciale. Ogni volta che mette piede sulle montagne del torinese, Pietro Piller Cottrer si emoziona e rivive le splendide giornate di Torino 2006, quando lo sci di fondo italiano si tolse delle enormi soddisfazioni a cinque cerchi, trionfando con la staffetta maschile dodici anni dopo Lillehammer.

La scorsa settimana, l'olimpionico azzurro si è recato nuovamente in Piemonte per il raduno della squadra di sede del Centro Sportivo Carabinieri al Sestriere, ospiti dell'Hotel Lago Losetta, gestito da Gianfranco Martin, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Albertville 1992 nella combinata di sci alpino.

In occasione del raduno, Fondo Italia ha incontrato Pietro Piller Cottrer, che insieme a Tullio Grandelis guida la squadra del Centro Sportivo Carabinieri. Nell'intervista, il campione sappadino ha fatto il punto della situazione sulla preparazione e tracciato gli obiettivi in vista della nuova stagione, ma è anche tornato con la sua mente ai ricordi del 2006 e ci ha raccontato un simpatico "incontro", avuto a San Sircario, con un Fulvio Valbusa di cartone.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: