Biathlon | 25 luglio 2021

Anche dopo l'addio di Fourcade, il biathlon continua a volare sulla tv francese

Lo ha riferito uno dei responsabili della tv de L'Équipe, che ha acquistato anche i diritti per le prossime tre edizion

Foto Manzoni/IBU

Foto Manzoni/IBU

I grandi risultati di Martin Fourcade, leader del circuito per tanti anni, hanno permesso al biathlon di conquistare la Francia, facendo crescere gli appassionati. Ma anche dopo il ritiro del grandissimo campione francese, i telespettatori francesi non hanno abbandonato questa disciplina.

Lo dicono da L'Équipe, che da diversi anni segue in chiaro la Coppa del Mondo di Biathlon. Una scommessa sicuramente vinta dall'emittente francese. Nel 2020, dieci delle quindici trasmissioni sportive più viste sul digitale terrestre erano dirette delle gare di biathlon. Il 14 marzo 2020, quasi 1,6 milioni di persone erano davanti alla televisione per guardare l'ultima gara in carriera di Martin Fourcade.

Qualcuno poteva immaginare che dopo l'addio del campione catalano gli spettatori sarebbero diminuiti, se non crollati, ma in un'intervista rilasciata a puremedia.com, Jérôme Saporito, responsabile del canale tv de L'Équipe, che ha appena acquistato i diritti del Martin Fourcade Nordic Festival per le prossime tre edizioni.

«È stato un matrimonio favoloso - ha affermato Saporito - Martin ha fatto molto per noi, che abbiamo fatto altrettanto per Martin. La storia non finisce. Trasmetteremo le prossime tre edizioni del Martin Fourcade Nordic Festival. Aggiungo che nonostante la partenza di Martin, non abbiamo visto alcun calo del pubblico di biathlon sul canale de L'Equipe. Come mai? Perché Martin Fourcade e la federazione hanno assicurato che ci fosse una successione. Hai Quentin Fillon Maillet, Emilien Jacquelin o anche Justine Braisaz, solo per citarne alcuni».

Insomma, i francesi hanno avuto il coraggio di investire sul biathlon dandogli grande spazio sui media e sono stati ripagati. Forse bisognerebbe prendere esempio da loro.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: