Notizie | 29 luglio 2021

Biathlon - Samuelsson si è regalato un tapis roulant per skiroll

Nella sua palestra di Östersund il biatleta svedese sfoggia ora un tapis roulant di circa 9 metri quadrati su cui può allenarsi con gli skiroll, anche per simulare le pendenze della pista olimpica di Pechino. "Chissà che invidia i miei avversari..."

L'esultanza di Sebastian Samuelsson nella foto di Manzoni / IBU

L'esultanza di Sebastian Samuelsson nella foto di Manzoni / IBU

Natale è lontano, ma per Sebastian Samuelsson è già tempo di regali.

Il biatleta svedese, argento olimpico (inseguimento 2018) e iridato a Pokljuka pochi mesi fa si è infatti concesso un regalo particolare, a sette mesi dall'appuntamento a cinque cerchi di Pechino. Un tapis roulant sul quale potrà allenarsi con gli skiroll: una superficie di 9 metri quadrati con la possibilità di variare la pendenza, anche per emulare quella che sarà il tracciato cinese di Zhangjiakou: il costo si aggirerebbe sui 150.000 euro.

Il tapis roulant è entrato da qualche giorno nella fornitura della palestra personale del 24enne svedese, ad Östersund, e rappresenta inevitabilmente un plus significativo nella preparazione verso la prossima stagione, come dichiarato dallo stesso Samuelsson ai principali media nazionali come SVT Sport e SportBladet.

"Credo che questo strumento potrà dare molta qualità al mio allenamento. Conto di usarlo il più possibile, magari per ottimizzare i tempi potrei anche dormire qui" ha scherzato davanti ai microfoni. Ed a proposito di dormire, sempre col sorriso sulla bocca Samuelsson ha avuto un pensiero anche per gli avversari. "Chissà che non perdano il sonno nel sapere di questa mia nuova possibilità".

Il tapis roulant per skiroll non è invero una primizia assoluta: in Italia è a disposizione per i test del CeRiSm di Rovereto (Tn) mentre la stessa nazionale francese lo può utilizzare nel centro nazionale di Premamon.

 

Luca Perenzoni

Ti potrebbero interessare anche: