Biathlon | 27 agosto 2021

Biathlon - Mondiali Estivi: super sprint juniores a Goreeva e Hornig

La russa si è imposta in una gara molto emozionante e ricca di errori; doppietta ceca nella competizione maschile.

Foto IBU

Foto IBU

La nuova super sprint ha fatto il suo esordio giovedì con le competizioni juniores valide per il Mondiale Estivo di Nove Mesto. Il format è cambiato completamente: sono sparite le ricariche ed è aumentata la distanza di gara. Ogni errore viene punito con un giro di penalità su anello di 75 metri. Infine uomini e donne percorrono la stessa distanza.

Ovviamente sparare veloce fa ancora la differenza. Emozionante la gara femminile, vinta dalla favorita della vigilia, la russa Anastasiia Goreeva, che partita male, con quattro errori totali nelle prime due serie, è riuscita a rientrare e imporsi nonostante un errore nell’ultima serie. Alle sue spalle la lettone Sanita Bulina, che ha mancato sei bersagli chiudendo a 6”3 dalla vincitrice. Terza piazza di rimonta per la padrona di casa Vobornikova, che ha commesso tre errori nella prima serie a terra per poi risalire la classifica. Ai piedi del podio la russa Dovgaya, davanti alla giovanissima slovena Repinc, talento purissimo, mentre sesta ha chiuso la polacca Jakiela, che ha buttato la vittoria con sei errori nell’ultima serie, quando era in testa.

Doppietta per la Repubblica Ceca nella competizione maschile. Il successo è andato a Vitezslav Hornig, che ha battuto di appena 1”5 il suo connazionale Tomas Mikyska, al termine di una gara fotocopia anche negli errori al tiro, tre in piedi. Terzo il russo Dmitrii Shamukaev, staccato di 11”6 e bravo a evitare la tripletta ceca, visto che Jonas Marecek ha concluso quarto a 14”3.

Per la classifica femminile clicca qui

Per la classifica maschile clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: