Sci di fondo | 04 settembre 2021

Sci di Fondo - A Forni Avoltri assegnati i titoli italiani estivi giovani della sprint in skating

In mattinata si sono svolte le sprint delle categorie aspiranti e juniores. Titoli italiani a Iris De Martin Pinter, Lucia Isonni, Aksel Artusi ed Elia Barp

Sci di Fondo - A Forni Avoltri assegnati i titoli italiani estivi giovani della sprint in skating

Le gare giovanili hanno aperto questa mattina il Campionato Italiano Estivo di sci di fondo e skiroll, che si sta svolgendo alla Carnia Arena International Biathlon Centre di Forni Avoltri.

La sprint in tecnica libera ha premiato Iris De Martin Pinter, Lucia Isonni, Aksel Artusi ed Elia Barp, campioni italiani nelle rispettive categorie.
Senza storia la gara aspiranti femminile, che ha visto la veneta De Martin Pinter dominare già a partire dalle qualificazioni. Anche le batterie a quattro hanno avuto tutte lo stesso copione: la 2004, tesserata da aggregata dal Centro Sportivo Carabinieri, subito all’attacco e capace di prendere il largo con un ritmo altissimo, le altre a giocarsi la piazza d'onore. Alle sue spalle due atlete provenienti dagli Appennini. Dopo un bel duello, la laziale Maria Gismondi, cresciuta nel Winter Subiaco, oggi aggregata alle Fiamme oro, si è presa l’argento davanti ad Anna Maria Ghiddi, del CAE, atleta dello Sci Fondo Pavullese. Quarta la giovane 2006 di casa Maya Pividori, autrice di una bellissima prestazione.

Tra le juniores duello emozionante tra le due 2003 della nazionale juniores, Lucia Isonni e Nadine Laurent. Ad avere la meglio è stata l’alpina lombarda, che al fotofinish è riuscita a conquistare il titolo italiano davanti alla valdostana delle Fiamme Oro, riuscendo a prendere maggiore velocità grazie a un'ottima ultima curva. In terza piazza una bravissima Veronica Silvestri, riuscita a vincere il suo duello personale sulla valdostana Ylie Folie.

Finale al fotofinish anche nella categoria Aspiranti maschile, nella quale Aksel Artusi è riuscito a imporsi di un soffio su Davide Ghio. Il piemontese delle Fiamme Gialle è stato il primo ad andare all’attacco ed è riuscito ad entrare in testa sul rettilineo finale, ma Artusi, nazionale di skiroll con un grande finale di gara nelle sue corde, è riuscito a batterlo di un soffio. In terza piazza il piemontese Gabriele Rigaudo, dello Sci Club Entracque Alpi Marittime.

Infine grande vittoria di Elia Barp nella categoria juniores maschile. Il veneto delle Fiamme Gialle è andato all’attacco nella parte finale di gara, riuscendo a fare la differenza sull’ultima salita. Alle sue spalle un ottimo Schinwgshackl, che fino all’ultimo ha lottato con un bravo Andrea Zorzi, che ha perso un passo in salita rischiando di cadere. Quarto il piemontese Martino Carollo.

Per le classifiche ufficiali: clicca qui

Files:
 Classifica ufficiale TABELLONE (207 kB)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: