Combinata | 05 settembre 2021

Combinata Nordica - Grand Prix, Annika Sieff torna sul podio: è seconda a Villach!

La trentina ha chiuso alle spalle di Westvold Hansen, che ha vinto la classifica generale facendo sue tutte le gare; tra gli uomini vittoria di Seidl, ma Grand Prix a Herola.

Combinata Nordica - Grand Prix, Annika Sieff torna sul podio: è seconda a Villach!

Arriva un bellissimo podio per Annika Sieff nell’ultima gara del Summer Grand Prix di combinata nordica. Dopo le difficoltà di ieri e la decisione di non prendere parte all’inseguimento, oggi l’azzurra si è ampiamente rifatta disputando anche un’ottima prova nell’inseguimento da 5 km,.

La vittoria è andata come da copione a Gyda Westvold Hansen, che di un soffio aveva chiuso già in testa il segmento di salto. La norvegese se ne è andata anche nell’inseguimento, andandosi a prendere il successo e chiudendo il circuito estivo con sole vittorie, ricordando sua cugina Therese Johaug. Alle sue spalle, a 22”4, è però giunta una bravissima Annika Sieff, autrice di una prova sugli skiroll di altissimo livello e capace di leggere bene la gara fino all’ultimo metro, tenendosi alle spalle la slovena Ema Volavsek. Un risultato che conferma le grandi potenzialità dell’azzurra, che sta crescendo nel fondo, e ha delle grandi doti da saltatrice che deve solo imparare a gestire al meglio.
Buona prova anche per Veronica Gianmoena, che ha terminato al nono posto dopo l’ottava piazza nel salto. In gara anche Lena Prinoth e Greta Pinzani, che hanno concluso in 20ª e 22ª posizione.

Ovviamente Westvold Hansen ha vinto il Summer Grand Prix con 500 punti su 500, davanti a Volavsek e Hirner. Sieff ha concluso al quinto posto con tre podi su cinque gare. Settima piazza per Veronica Gianmoena.

Emozionante la gara maschile, che ha visto Mario Seidl conquistare il suo primo successo dell'estate battendo in volata Illkka Herola, che nonostante la battuta d’arresto, ha vinto comunque il Summer Grand Prix, mantenendo venti punti di vantaggio sull’austriaco, capace di beffarlo. In terza posizione un ottimo Martin Fritz, che si è battuto per la vittoria fino alla volata finale. Più indietro Jens Luraas Oftebro, che ha confermato il quarto posto della fase di salto. Bella rimonta per Johannes Rydzek, giunto quinto all’arrivo.

Nessun italiano in zona punti. Samuel Costa ha chiuso la sua gara al 31° posto, dopo essere stato 48° nel santo, mentre Domenico Mariotti è giunto 39°. Raffaele Buzzi non ha invece disputato l’inseguimento.

Per la classifica femminile clicca qui

Per la classifica maschile clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: