Sci di fondo | 05 settembre 2021

Sci di Fondo - Vittorie russe a Forni Avoltri, titoli italiani per De Fabiani e Ganz

Maltsev e Stupak hanno vinto le individuali in skating; per De Fabiani e Ganz secondo posto e titolo italiano. Ancora molto bene Pellegrino, mentre Defrancesco si fa notare con una bella prestazione.

Sci di Fondo - Vittorie russe a Forni Avoltri, titoli italiani per De Fabiani e Ganz

Doppia vittoria russa a Forni Avoltri, dove si è svolta l’individuale in skating del Campionati Italiani Estivi di sci di fondo, ai quali hanno preso parte anche gli atleti del gruppo Cramer della nazionale russa.

Nella gara maschile è arrivato il successo di Artem Maltsev, terzo frazionista della staffetta russa a Oberstdorf, capace di imporsi con un vantaggio di 15”6 su Francesco De Fabiani, che ha così vinto il titolo italiano. In terza posizione, a 22”5 dal vincitore, è giunto Federico Pellegrino, bravo a confermarsi in ottime condizioni anche nelle distance. Quarto posto assoluto e medaglia di bronzo ai Campionati Italiani per Giuseppe Montello. Il friulano del Centro Sportivo Esercito ha fatto il suo esordio nel mondo dello sci di fondo proprio nella sua Forni Avoltri, dopo aver lasciato il biathlon la scorsa primavera. La sua sfida è iniziata con il piede giusto a vedere dal risultato odierno e quei 30” rimediati da Maltsev.

Bene Paolo Ventura, giunto quinto, riuscendo anche a tenere Francesco De Fabiani una volta raggiunto. Settimana piazza per Dietmar Nöckler, mentre Simone Daprà è giunto nono. Decimo Sergey Ustiugov.
Ottima la prestazione di Luca Sclisizzo, undicesimo assoluto e vincitore del titolo italiano Under 23. In questa speciale classifica è secondo Davide Graz, 14° assoluto, e terzo Luca Del Fabbro. Un podio tutto carnico.

La 10 km femminile è stata invece vinta da Yulia Stupak, che ha così bissato la vittoria ottenuta già ieri nella sprint. Un successo prevedibile da parte di una delle atleti più forti in campo internazionale. Alle sue spalle, però, ottime le prestazioni di Caterina Ganz ed Ilenia Defrancesco. La fassana delle Fiamme Gialle ha confermato quanto di buono già fatto nella sprint, vincendo così il secondo titolo italiano, avendo chiuso di appena 18”5 alle spalle di Defrancesco. Tanti sorrisi anche per la fiemmese dell’Esercito, che ha confermato i passi avanti fatti lo scorso anno, concludendo terza a 20” da Stupak, dopo essere riuscita a restare con lei per buona parte della gara. Un po’ di amaro in bocca solo per un bastone saltato nel finale, quando aveva provato anche a staccare Stupak in salita. Altra prestazione da sottolineare, quella di Cristina Pittin, giunta quarta assoluta e bronzo agli italiani. Un risultato significativo dal momento che questo weekend rappresentava per lei il rientro ufficiale dopo il gravissimo infortunio della passata stagione.
In top ten, oltre a Matsokina e Zhambalova, anche una buona Lucia Scardoni, Francesca Franchi, la biatleta Federica Sanfilippo ed Elisa Brocard. Undicesima piazza e titolo Under 23 per Martina Di Centa. Argento e 14ª piazza per Laura Colombo e bronzo per Maria Eugenia Boccardi, che ha regalato un’altra medaglia a Underup.

Per la classifica femminile clicca qui

Per la classifica maschile clicca qui

Files:
 Classifica UFFICIOSA GSF (135 kB)
 Classifica UFFICIOSA GSM (137 kB)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: