Salto | 12 settembre 2021

Salto con gli sci - Festa russa a Chaikovsky per la vittoria di Avvakumova nel Grand Prix

La russa si è imposta su Bogataj in una gara con tante assenze illustri; Lara Malsiner è giunta 20ª.

Foto dal profilo instagram dell'atleta

Foto dal profilo instagram dell'atleta

È festa russa nella seconda competizione femminile della tappa di Chaikovsky del Summer Grand Prix. A vincere è stata infatti l’atleta di casa Irina Avvakumova, che ha conquistato la sua prima vittoria in carriera nel Grand Prix estivo. La russa è stata bravissima nella prima serie, dove ha fatto registrare il salto migliore sul trampolino HS140 di casa. Nella seconda è riuscita a non sentire la tensione, nonostante l’ottimo salto di Bogataj, mantenendo così 1,2 punti di vantaggio, non permettendo alla slovena di vincere un’altra gara del Grand Prix. Curiosamente, proprio a Chaikovsky, ma in quel caso sul normal hill HS106, Avvakumova ha ottenuto anche il suo fin qui unico successo in Coppa del Mondo.

Terza piazza per la norvegese Silje Opseth, che ha confermato i progressi già evidenziati nelle scorso settimana, in particolare con il secondo salto migliore del gruppo. Quarta piazza per Ema Klinec, mentre quinta l’altra slovena Jerneja Brecl. A completare la bella giornata della Russia ci hanno pensato anche Tikhonova e Prokopieva, rispettivamente sesta e ottava. Tante le assenze, dal momento che non erano al via le intere squadre di Austria e Germania, ma nemmeno le big giapponesi, Maren Lundby e Nika Kriznar.

Ventesima posizione finale per Lara Malsiner, penalizzata da un brutto primo salto, mentre nel secondo la gardenese è riuscita a recuperare alcune posizioni, mostrando anche un atterraggio stilisticamente migliore. Non ha ottenuto il pass per la seconda serie Jessica Malsiner, che ha concluso al 32° posto.

Per la classifica finale clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: