Skiroll | 16 settembre 2021

Mondiali Skiroll - Prime medaglie in Val di Fiemme: è subito argento per Aksel Artusi nella 13 Km skating

Sotto una fitta pioggia si è aperto il Mondiale di skiroll in Val di Fiemme. Oro per Hana Mazi Jamnik e Oleksandr Lisohor.

Aksel Artusi all'arrivo

Aksel Artusi all'arrivo

Sotto una pioggia battente si è alzato il sipario dei Mondiali di skiroll in Val di Fiemme: nella splendida cornice di Lavazè si sono i primi a darsi battaglia sono state le categorie Juniores, dove tra le donne è stata Hana Mazi Jamnik a vincere la medaglia del metallo più pregiato. La slovena, classe 2002, si era già fatta notare durante la passata stagione invernale salendo sul gradino più alto del podio nella 5 Km dell'OPA Cup di Goms e giungendo 3ª nella 5 Km in classico di Riale. Hana si è imposta con 31” di vantaggio sulla russa Yuliya Astakhova. A completare il podio lun'altra slovena, Klara Mali, con un solo secondo di distacco dalla russa.

Ai piedi del podio la prima delle azzurre, protagonista di un buon quarto posto, è Francesca Cola. Quinta piazza per l'altra italiana, Maria Gismondi. Laura Mortagna chiude la sua gara all'ottavo posto.

Nella 13 Km maschile la medaglia d'oro è di Oleksandr Lisohor: l'ucraino si è imposto con un vantaggio di 12'' sull'azzurro Aksel Artusi. Il valsassinese di Primaluna dello Sporting Club Livigno, un pò deluso dal suo piazzamento, reduce da due ottimi primi posti a Banska Bystrica e dalla vittoria dei recenti Campionati Italiani Estivi di Skiroll a Forni Avoltri, si è piazzato davanti al russo Nikita Smirnov. 

I piazzamenti degli altri italiani: 8ª piazza per Giovanni Lorenzetti, 12° posto per Stefano Carli e 14° posto per Marco Gaudenzio.

Debora Morzenti

Ti potrebbero interessare anche: