Sci di fondo | 08 ottobre 2021

Sci di Fondo - Sundling e i bastoni spariti a pochi minuti dal via della finale della sprint mondiale

Nel documentario di SVT che è stato presentato ieri, sarà presente anche questo particolare episodio avvenuto a pochi minuti dal via della finale dei Mondiali di Oberstdorf.

Sci di Fondo - Sundling e i bastoni spariti a pochi minuti dal via della finale della sprint mondiale

Nel serie documentario prodotta dalla tv svedese SVT, che ha seguito la nazionale svedese di sci di fondo nella stagione 2020/21, sono presenti alcuni episodi molto interessanti. Dopo la lite tra Andersson, Svahn e Dahlqvist, avvenuta a Ruka, è stato mostrato un alto fatto molto interessante, per fortuna con lieto fine, che ha visto protagonista Jonna Sundling.

Nel documentario vengono mostrati i minuti precedenti la partenza della finale della sprint in classico del Mondiale di Oberstdorf, nella quale Sundling era apparsa subito la più in forma e favorita per la medaglia d'oro. Peccato che a pochi minuti dal via, d'improvviso, la fondista svedese avesse smarrito i bastoni, vivendo così qualche istante di tensione girando alla ricerca dei suoi bastoni.

«Avevo completamente dimenticato che questo era successo - ha raccontato ridendo Jonna Sundling rivedendo le immagini - che lì la gallina Jonna correva in giro a cercare i suoi bastoni».
La fondista aveva prarticamente rimosso quanto accaduto: «Ora, quando ho visto il trailer del documentario, mi sono ricordata che i miei bastoni erano effettivamente spariti solo sette minuti prima della finale. Ma anche in quel momento ero completamente dentro la mia bolla e quando ho preso i bastoni mi sono concentrata solo sull'andare sulla linea di partenza e gareggiare».

Fortunatamente, lo staff della nazionale svedese è arrivato all'ultimo minuto dopo una ricerca febbrile e un grande lavoro di comunicazione all'interno del team, portandole i bastoni. «Avrebbe potuto essere un incredibile disturbo in una giornata come quella ma non mi ha infastidita, sono riuscita a restare abbastanza calma».

Alla fine Sundling ha gareggiato e vinto il suo primo oro mondiale, bissato poi pochi giorni dopo dal successo nella team sprint in coppia con Dahlqvist.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: