Sci di fondo | 18 ottobre 2021

Sci di Fondo - La tormentata preparazione di Bolshunov: nuova operazione ai denti

Il campione russo ha dovuto rimuovere una cisti causata dalla precedente operazione; per lui estate e autunno sono stati piuttosto difficoltosi.

Sci di Fondo - La tormentata preparazione di Bolshunov: nuova operazione ai denti

Prosegue l'estate tormentata di Alexander Bolshunov, la cui preparazione continua a essere frenata da diverse problematiche. Il campione russo ha dovuto abbandonare anticipatamente l'ultimo raduno della squadra russa per una nuova operazione. Secondo quanto riferito da Match TV, il fortissimo russo dovrebbe aver rimosso una cisti alla mandibola, causata dalla precedente operazione ai denti che il campione russo aveva effettuato lo scorso settembre durante il raduno in Italia, che non gli aveva permesso di gareggiare ai Campionati del Mondo di skiroll, in quanto era sotto antibiotici.

Bolshunov è attualmente a Mosca. L'allenatore Yuri Borodavko ha affermato al canale TV che ci vorranno 10-12 giorni prima che la stella dello sci torni a pieno regime, ma che i punti verranno rimossi entro due o tre giorni e che potrà quindi iniziare gradualmente ad allenarsi.
È passato meno di un mese da quando lo stesso Borodavko aveva informato l'agenzia di stampa Tass che Bolshunov si era operato dopo essersi procurato un'infiammazione alle gengive.

Il medico della nazionale di fondo russa, Roman Erlikhman, conferma a TASS l'operazione di venerdì e che si tratta dello stesso problema per cui Bolshunov era stato operato intorno al 20 settembre. «Bolshunov ha dovuto lasciare il raduno qualche giorno prima del previsto ed è stato operato nello stesso posto di un mese fa».

Un problema in più per Bolshunov in un'estate tutt'altro che tranquilla. Già a maggio il russo aveva dovuto lasciare il raduno in Crimea per un "lieve infortunio", come lo definì allora Borodavko. Anche nel seguente raduno in Estonia, Bolshunov non aveva potuto seguire il programma completo.

Il giornalista Sergey Lisin, di Match TV, ha raccontato che Bolshunov sarebbe caduto dalla bici la scorsa primavera e allo stesso tempo avrebbe anche accusato alcuni problemi al tendine d'Achille a causa di un duro allenamento. Questa informazione non è stata confermata dall'atleta e dallo staff tecnico della nazionale russa.
«L'intera preparazione estiva si è sviluppata, per usare un eufemismo, non così bene. E stiamo parlando della stagione olimpica» ha scritto Lisin in un commento a Match TV.

A poco più di un mese dal via della Coppa del Mondo non sembra quindi andare tutto bene per il fortissimo fondista russo. Il medico della squadra ha però voluto tranquillizzare tutti a poche settimane dal raduno in Finlandia, quando finalmente il gruppo Borodavko tornerà a sciare. Anche se allo stesso tempo si è detto convinto che riuscirà a rientrare presto e questo problema non lo condizionerà in stagione: «L'operazione di venerdì non avrà alcun effetto sulla Coppa del Mondo - ha affermato il medico della nazionale Erlikhman - si sta curando. Non è niente di grave. Penso che possa allenarsi completamente una volta guarito».

 

 

 

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: