Sci di fondo | 20 ottobre 2021

Sci di Fondo - Iversen e Nossum non credono ai problemi di Bolshunov

L'atleta e l'allenatore della squadra distance non danno molta importanza alle notizie che arrivano dalla Russia: "È così ogni anno».

Sci di Fondo - Iversen e Nossum non credono ai problemi di Bolshunov

In Norvegia non danno molto peso ai problemi fisici avuti da Bolshunov nel corso della preparazione estiva autunnale. Prima la caduta in bici, poi il problema al tendine d'Achille, infine le due operazioni dentistiche, dalla Russia sono arrivate sempre notizie negative nei confronti del loro campione negli ultimi mesi. Ma sia Emil Iversen che il suo allenatore, Eirik Myhr Nossum, non sono molto interessati alle problematiche di Bolshunov, anzi credono che in realtà siano state evidenziate in maniera esagerata dai media locali russi. 

«Non c'è niente che possa interessarmi meno di quanto è stato scritto su di lui nei giornali. Puoi crederci meno rispetto a quanto viene scritto su Se og Hør (rivista norvegese su celebrità e guida tv, ndr). Nessuno di noi legge quelle cose lì» ha affermato Iversen a Nettavisen. A quel punto è intervenuto Nossum: «Avviene ogni anno». Iversen ha quindi aggiunto ridendo: «Più si ammala, più si mette in forma. Non promette nulla di buono».
Nossum ha poi aggiunto: «Probabilmente è vero che è stato male, ma non sono preoccupato per lui. Penso che lo troveremo sulla linea di partenza affamato dalla fine di novembre fino a quando non avremo finito in Russia a marzo». 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: