Biathlon | 25 ottobre 2021

Biathlon - Hanna Öberg non lascia nulla al caso: nuova dieta per recuperare al meglio

Dopo i problemi della passata stagione, la svedese ha fatto molta più attenzione al recupero e alla nutrizione.

Biathlon - Hanna Öberg non lascia nulla al caso: nuova dieta per recuperare al meglio

Ha più volte ribadito che nella passata stagione ha avuto problemi di energia dai Mondiali in poi, non riuscendo fisicamente a reggere i ritmi avuti nella prima metà della stagione. Hanna Öberg ha capito cosa ha causato il problema: non essere riuscita a nutrirsi e recuperare in modo adeguato gli sforzi fatti.

«Per me è molto importante che l'allenamento e il mio impegno nello sport d'élite siano sani. Devo poterli reggere. Perché sappiamo anche che quando le cose non vanno nel modo giugno, allora potrebbe non essere davvero sostenibile a lungo termine» ha affermato Hanna Öberg a SVT Sport.

La biatleta svedese è tornata sui problemi dello scorso anno: «Direi che sono consapevole di quanto devo mangiare e quanta energia devo reintegrare quando mi alleno e gareggio. Ma lo scorso inverno ho avuto alcune gare in cui ero riuscita ad andare più a fondo delle mio energie e dare tutto ciò che avevo. Questo avrebbe richiesto un maggior tempo di recupero, mentre io ho fatto le cose come al solito. Avrei dovuto fare le cose in maniera diversa e ora ci siamo arrivati».

Hanna Öberg e la sua nutrizionista Linda Bakkman, che lavora per il Comitato Olimpico Svedese, sono giunte alla conclusione che molto probabilmente già nel corso della scorsa estate, la biatleta svedese non si era nutrita nel modo giusto e recuperato abbastanza energia, rispetto a quanto speso durante gli allenamenti.

Gli atleti della nazionale svedese eseguono regolarmente diversi tipi di esami e misurazioni per garantire che l'apporto energetico sia sempre adeguato. In Primavera, Hanna Öberg ha registrato la sua dieta, pesando su una bilancia tutti gli ingredienti utilizzati per poi inserire i dati su un'app per calcolare l'esatto apporto energetico.
Come raccontato da SVT, in questa maniera Öberg, ad esempio, ha visto che deve assumere più cibo durante a tarda sera per mantenere il livello di energia abbastanza alto durante la notte e ha anche aumentato il suo apporto energetico durante alcuni tipi di allenamenti.
«Soprattutto durante le sessioni di forza - ha raccontato Öberg - dove non ho mai usato molte bevande energetiche in passato, ora ho iniziato a farle anche durante queste sessioni».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: