Combinata | 02 dicembre 2021

Combinata Nordica - È subito Sieff: l'azzurra fa suo il PCR di Lillehammer

Pentaphoto

Pentaphoto

La Coppa del Mondo femminile di combinata nordica parte subito con una grande prestazione di Annika Sieff. Come accaduto già l’anno scorso, in occasione della prima assoluta di Ramsau, l’azzurra delle Fiamme Oro ha vinto il Provisional Competition Round. Ancora una volta Annika Sieff ha mostrato le sue grandi doti nel salto, arrivando a ben 95 metri sul trampolino HS98 di Lillehammer, nonostante il vento alle spalle.

La diciottenne fiemmese ha chiuso il PCR in testa alla classifica davanti alle due norvegesi Mari Leinan Lund, che saltata da un gate più in basso rispetto all’azzurra, è rimasta alle spalle a causa di un bruttissimo atterraggio, e la solita Gyda Westvold Hansen, nettamente la favorita per la gara di domani. Se nei prossimi due giorni si dovesse utilizzare il PCR, Sieff partirebbe prima con 9” di vantaggio su Mari Leinan Lund e addirittura 1’02” su Gyda Westvold Hansen. Un distacco, quest’ultimo, che dà la reale misura della grande prova dell’azzurra.

13ª posizione per Veronica Gianmoena, che partirebbe a 2'34" dalla compagna. Più indietro Daniela Dejori, 21ª a 3'37".

Bella la prestazione della slovena Verbic, che conferma quanto di buono fatto vedere già nelle passate uscite. Per lei quinta piazza, alle spalle della giapponese Yuna Kasai. Due tedesche in top ten: Gerboth sesta e Würth nona. Molto indietro Jenny Nowak, 15ª a tre minuti. Settima l'austriaca Hirner, una delle più attese alla vigilia. Per lei 2'00" dall'azzurra. Nona Marte Leinan Lund.

Per la classifica clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: