Combinata | 03 dicembre 2021

Combinata Nordica - Splendida Annika! Sieff porta subito l'Italia sul podio: è terza a Lillehammer!

Combinata Nordica - Splendida Annika! Sieff porta subito l'Italia sul podio: è terza a Lillehammer!

Inizia con il botto la stagione femminile della combinata nordica. Alla prima assoluta della Coppa del Mondo 2021/22, a Lillehammer, Annika Sieff ha conquistato uno splendido terzo posto, regalando ai colori azzurri il primo storico podio di Coppa del Mondo nella combinata nordica femminile, ma addirittura anche il primo podio stagionale per l’Italia nelle competizioni sugli sci, tra sci di fondo, biathlon, sci alpino, combinata nordica e salto.

Un risultato tutt’altro che inatteso, in quanto la trentina ha mostrato più volte il proprio valore già nella passata stagione, ma anche nel corso dell’estate, dando subito l’impressione di essere un’atleta ai vertici della disciplina. Partita dal secondo posto nel segmento di salto, Sieff è stata molto intelligente nella gestione della gara, consapevole che nulla avrebbe potuto nei confronti di Westvold Hansen. La norvegese, cugina di Johaug, terza nel segmento di salto, ha confermato di essere nettamente la più forte sugli sci stretti, andando a riprendere l’azzurra in meno di 900 metri e successivamente è andata all’inseguimento della connazionale Mari Leinan Lund. La giovanissima campionessa del mondo ha tenuto un ritmo alto, agganciando la connazionale all’ultimo chilometro per poi staccarla e tagliare il traguardo in trionfo nella Gundersen di 5 km.

Sieff ha controllato bene, andando avanti con il proprio ritmo, senza inseguire Westvold Hansen e ha tenuto come doveva dopo aver superato il tratto più duro. La poliziotta trentina era consapevole di dover mantenere il vantaggio rispetto alle inseguitrici, in particolare le pericolose Hirner e Hagen, che nonostante la loro collaborazione non hanno però recuperato molto sull’azzurra, veramente molto brava a non calare mai di colpi e tagliare il traguardo con un fantastico terzo posto, regalando al movimento italiano un risultato bellissimo, frutto di tanto lavoro da parte sua, delle compagne di squadra, dell'allenatore responsabile Ivo Pertile, del tecnico Benetti, di tutto lo staff azzurro e coloro che in questi anni hanno creduto in questa disciplina.

A completare la festa anche l'ottimo piazzamento di Veronica Gianmoena giunta nona, che ha confermato ancora una volta di essere non lontana dalle migliori, e Daniela Dejori giunta diciottesima. La gardenese è reduce da un'estate travagliata a causa di un brutto infortunio, nel salto deve ovviamente tornare ai suoi livelli, ma nello sci di fondo ha già mostrato di essere a buon punto. Brava.

Domani si ripete con una nuova gara.

CLASSIFICA FINALE TOP 10

1ª G. Westvold Hansen (NOR) 15'52.4
2ª Mari Leinan Lund (NOR) +8.4
3ª A. Sieff (ITA) +56.1
4ª L. Hirner (AUT) +1'25.3
5ª I.M. Hagen (NOR) +1'31.2
6ª Marte Leinan Lund (NOR) +1'43.9
7ª E. Volavsek (SLO) +2'19.7
8ª J. Nowak (GER) +2'23.9
9ª V. Gianmoena (ITA) +2'28.8
10ª S. Nadymova (RUS) +2'35.3

18ª D. Dejori (ITA)+3'45.9

 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: