Sci alpinismo | 05 dicembre 2021

Sci Alpinismo - Vittorie per Michele Boscacci e Ilaria Veronese nella Vertical di Andalo

Sci Alpinismo - Vittorie per Michele Boscacci e Ilaria Veronese nella Vertical di Andalo

L'alpino Michele Boscacci sale sul gradino più alto del podio nella vertical che chiude la tre giorni di gare dei Campionati Italiani di Andalo. Sotto una fitta nevicata l'atleta del Centro Sportivo Esercito ha dovuto fare i conti con l'ottima prestazione del lombardo Andrea Prandi, che ha così commentato la sua gara: «Non mi aspettavo di salire subito sul podio nella vertical. Sono stato incollato a Boscacci per metà gara, poi lui ha aumentato il ritmo e non sono riuscito a stargli dietro. Sono molto contento per il risultato e per le sensazioni che ho avuto oggi». A chiudere il podio maschile è un altro atleta del Centro Sportivo Esercito, Robert Antonioli.

In campo femminile, la piemontese Ilaria Veronese, sfruttando al meglio il suo stato di forma, è riuscita a staccare le avversario e salire sul gradino più alto del podio precedendo le due atlete del CS Esercito, Alba De Silvestro e Giulia Compagnoni. Samantha Bertolina si conferma miglior U23.

Nella categoria under 20 maschile, successo del favorito Luca Tomasoni del Cs Esercito, davanti a Marco Salvadori del Golgi e Rocco Baldini della Polisportiva Albosaggia. Al femminile, la valdostana Noemi Junod precede le due valtellinesi Manuela Pedrana (a 12 secondi) e Silvia Berra (a 51 secondi).

Scendendo poi fra gli under 18, altra affermazione valdostana grazie a Clizia Vallet, davanti alle due lombarde Greta Ferrari e Anna Pedranzini, quindi fra i pari età doppietta della Polisportiva Albosaggia con Erik Canovi sul compagno Marcello Scarinzi, con Simone Compagnoni terzo.

Terza vittoria in tre giorni per Silvia Boscacci della Polisportiva Albosaggia nella categoria U16 che si lascia alle spalle Vanezza Marchi e a Melissa Bertolina; in campo maschile successo per Mirko Migliorati del Presolana ai danni di Lorenzo Milesi del Premana ed Enrico Pellegrini del Cai Schio.

D.M.

Ti potrebbero interessare anche: