Sci di fondo | 13 gennaio 2022

Sci di Fondo - L'indizio di Cramer; Pellegrino, De Fabiani ed alcuni russi potrebbero essere al via de La Venosta

Foto Newspower

Foto Newspower

Una grande notizia per gli organizzatori de "La Venosta", prima storica competizione a cronometro nel Visma Ski Classics, che si disputerà sabato in tecnica classica su distanza di 10 km.

Come riferito da Markus Cramer in un'intervista rilasciata a Langrenn.com, una parte del gruppo di atleti da lui allenato avrebbe intenzione di essere al via della competizione. Tra coloro che vorrebbero partecipare alla gara vi sono, secondo quanto riferito dall'allenatore tedesco, anche i due azzurri Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani. Dal momento che le competizioni di Coppa del Mondo, originariamente in programma a Les Rousses, in Francia, sono state cancellate, gli atleti hanno comunque bisogno di competere durante la preparazione per le Olimpiadi di Pechino.

Così i russi del gruppo Cramer dovrebbero essere al via della gara. Infatti oltre e Pellegrino e De Fabiani, hanno intenzione di partecipare anche Sergey Ustiugov, Arteom Maltsev, Yulia Stupak, Khristina Matsokina, Evgeny Belov e due atlete del gruppo Sorin, Tatiana Sorina e Anastasia Rygalina.

«È sempre bello competere con un numero di partenza - ha affermato Cramer a Langrenn - per alcuni dei nostri atleti, in particolare per Sergei Ustiugov, è particolarmente importante gareggiare ora. Ha fatto bene ad inizio stagione, ma è già passato più di un mese dalla sua ultima gara di Coppa del Mondo. Quindi ha bisogno di una preparazione agonistica. Per gli altri che hanno corso il Tour de Ski, questo non è così importante, ma vogliono anche sapere come stanno andando le cose. E per me, come allenatore, è importante vedere se si stanno rimettendo in forma». Si attendono ovviamente conferme ufficiali. 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: