Biathlon | 26 gennaio 2022

Biathlon - Titolo europeo nell'individuale per Aspenes; Braunhofer è 8°, Dale in difficoltà

Foto IBU

Foto IBU

È sempre Norvegia, anche ai Campionati Europei. Con un ultimo giro di altissimo livello, Sverre Dahlen Aspenes ha vinto la medaglia d’oro nell’individuale dei Campionati Europei di Arber, in Germania.
Il norvegese si è imposto con quattro zero al poligono, ma dall’ultima serie era uscito con uno svantaggio di 20” nei confronti del solito chirurgico Babikov, perfetto al tiro. Il russo, però, è crollato nell’ultimo giro, perdendo tantissimo nei confronti di Aspenes che, al contrario, ha decisamente cambiato il suo ritmo. Al traguardo, il norvegese, che era a conoscenza dei tempi del russo, ha concluso con 11”6 di vantaggio, vincendo così il titolo. In terza piazza il tedesco Matthias Dorfer, lento sugli sci quanto preciso al poligono. Per lui distacco di 1’09” dal vincitore. Ai piedi del podio il francese Lombardot, anch’egli con quattro zero, ma staccato di 1’36”8.

Quinta piazza per Horn, penalizzato dai tre errori al tiro. Il tedesco ha chiuso a 2’02”3, davanti all’ucraino Lesiuk e al connazionale Bjøntegaard, che ha rovinato la sua gara già col doppio errore nella prima serie a terra, seguiti da un altro bersaglio mancato in piedi. Per lui distacco di 2’18” e tanta amarezza. Bella prestazione di Patrick Braunhofer, che si è piazzato ottavo a 2’39”4. Peccato per i due errori al tiro, arrivati nella prima e nell’ultima. Ma il carabiniere della Val Ridanna è in crescita. A chiudere la top ten il russo Porshnev e il bielorusso Auseyenka.
Solo 15° il norvegese Bogetveit, che ha mancato ben cinque bersagli, mentre Dale è addirittura giunto 70° con 7 errori, a certificare una stagione da dimenticare.
 
E gli altri azzurri? Si è ben difeso David Zingerle, giunto 26° a 4’30”1 con due errori, davanti a Daniele Cappellari, stranamente impreciso al tiro, che con tre bersagli mancati ha chiuso 27° a 4’33”2. 29ª piazza per un buon Molinari, a 4’43”5 con due errori nella terza a terra. Infine 71” Daniele Fauner con sei bersagli mancati, tre nell’ultima serie in piedi.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: