Combinata | 23 marzo 2022, 14:05

Combinata Nordica - Annika Sieff dopo l'oro agli EYOF: "Felice dei passi avanti fatti nel fondo"

Combinata Nordica - Annika Sieff dopo l'oro agli EYOF: "Felice dei passi avanti fatti nel fondo"

Ha compiuto diciotto anni lo scorso 27 febbraio e per festeggiare si è regalata la bellezza di due medaglie d’oro. Dopo il titolo mondiale juniores vinto a Zakopane poche settimane fa, Annika Sieff si è confermata anche agli EYOF di Vuokatti (salto e combinata gareggiano a Lahti, ndr), conquistando la vittoria nella gundersen femminile di combinata nordica.

La giovanissima poliziotta trentina si è imposta grazie a una bella prestazione nello sci di fondo, così come accaduto già ai Mondiali giovanili, confermandosi quindi in crescita anche sotto questo aspetto. A Fondo Italia, parlando della sua gara, l’azzurra ha ammesso di non essere soddisfatta del salto di gara, ma è stata ben felice della sua prova nello sci di fondo: «Il salto di gara non è stato dei migliori – ha dichiarato Sieffrispetto ai salti di allenamento e a quelli effettuati nei giorni precedenti è mancato qualcosa dal punto di vista tecnico. Credo sia stato il peggior salto che ho fatto in questi giorni, ma è comunque stato sufficiente per essere lì a 2” dalla prima. Sapevo, però, che per l’oro avrei dovuto guardarmi le spalle da Lisa Hirner, che era subito dietro e temevo venisse a prendermi. Per questo motivo ho impostato il segmento di sci di fondo in maniera offensiva, cercando di partire subito forte e fare una gara dura, per fare in modo che lei non potesse tornarmi sotto. La tattica ha pagato e sono molto contenta di come è andata nello sci di fondo, perché credo di aver gestito bene la gara e in generale di aver fatto diversi passi avanti da questo punto di vista nell’ultima parte della stagione».

Due medaglie d’oro in poche settimane sono un bel bottino per Sieff: «Sono contenta di aver vinto questi due ori, vuol dire che ho lavorato bene e sono sulla buona strada. È questo il percorso da seguire. In linea generale sono felice della mia stagione e per questo motivo ci tengo a ringraziare chi mi ha aiutato, la mia famiglia, gli allenatori e il corpo sportivo delle Fiamme Oro».

Ancora una gara, poi la stagione sarà conclusa. Sieff guarda però già avanti perché la combinata nordica femminile è in grandissima crescita dopo il primo anno con un vero e proprio circuito di Coppa del Mondo. «Sicuramente si è visto già quest’anno che il livello di competitività della combinata nordica femminile è cresciuto molto. In questa stagione, con un circuito che ha previsto più tappe, un po’ tutte siamo riuscite a salire di livello e mettere in campo delle belle gare. Ci sono delle giovani che stanno venendo su dalle categorie giovanili che non sono niente male. Il nostro è uno sport destinato a crescere di anno in anno, già adesso c’è stato un grande boom». In questa combinata nordica femminile che sta crescendo, l’Italia spera di essere protagonista.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: