Sci alpinismo | 29 marzo 2022

Sci Alpinismo - Al "Millet Tour du Rutor Extrême" cambia il tracciato ma non lo spettacolo

Stefano Jeantet

Stefano Jeantet

La perturbazione in arrivo sulla Valle d’Aosta nelle prossime ore ha costretto il direttore gara Marco Camandona, quello di percorso Roger Bovard e lo staff dello Sci Club Corrado Gex ai lavori straordinari. Neve fresca in arrivo quindi per il Millet Tour du Rutor Extrême che quest’anno sarà Campionato Mondiale di Lunga Distanza a Coppie di scialpinismo Ismf e unica tappa italiana di La Grande Course.
 
Rispetto al programma originale, per motivi di sicurezza, la prova inaugurale di giovedì si svolgerà tutta sul versante di La Thuile con partenza e arrivo ai piedi delle piste (per il pubblico sarà possibile usufruire degli impianti per salire in quota. Maggiori informazioni con programma dettagliato sul sito ufficiale e sui canali social della manifestazione).
 
 Dovrebbero restare invariate la seconda e la terza giornata di gare. Dettagli e dislivelli verranno svelati solo al briefing di domani pomeriggio.  
 
SORPRESE ANCHE NELLA STARTING LIST:
Dal 31 marzo al 2 aprile i comuni di Arvier, Valgrisenche e La Thuile ospiteranno la gara più importante della stagione. Ai nastri di partenza sono attesi i migliori interpreti della specialità e le migliori selezioni nazionali. In tutto 185 squadre a rappresentanza di 15 differenti nazioni.  News dell’ultima ora il forfait per influenza del campione azzurro e attuale leader di Coppa Michele Boscacci. Il suo partner Matteo Eydallin correrà quindi al fianco di Davide Magnini. Questo cambio in corsa rimescola a domino tutte le altre compagini azzurre che saranno composte da Robert Antonioli - Nadir Maguet  e Alex Oberbacher – Henri Aymonod. Confermatissimi gli altri top team dove spiccano i transalpini Xavier Gachet – William Bon Mardion e Samuel Equy – Matheo Jacquemoud, gli svizzeri Rèmi Bonnet – Werner Marti e gli austriaci Jakob Hermann – Paul Verbnjak.
 
Alla femminile super sfida Francia - Italia tra le coppie Axelle Mollaret – Emily Harrop e le campionesse del mondo in carica Alba De Silvestro – Giulia Murada. Ruolo di outsider per le seconda squadra azzurra composta da Ilaria Veronese – Mara Martini.
 
 
NON SOLO GARE
Dal 30 marzo al 1° aprile nel centro di Arvier sarà allestito presso l’area verde il Mountain Village; fiera di primavera del settore outdoor e montagna, punto di incontro per atleti e appassionati. Molti dei migliori brand di settore hanno già confermato la propria presenza. Sarà l’occasione per le aziende di presentare i propri prodotti e assistere gli atleti. Per gli sportivi di conoscere le ultime novità nel campo di attrezzature/abbigliamento sportivo e non solo.  Nella stessa area, sarà allestito un piccolo studio televisivo per la WEB TV. Qui, nel post race verrà trasmesso in diretta streaming, sul sito ufficiale e sui canali social del TDR dalle ore 17:00 il “Processo alla tappa”, con la conduzione del giornalista sportivo Silvano Gadin.

Il Millet Tour du Rutor Extrême organizzato dallo Sci Club Corrado Gex di Arvier, sotto la direzione tecnica dell’alpinista e guida alpina Marco Camandona, è reso possibile grazie al contributo della Regione Autonoma Valle d’Aosta, delle amministrazioni comunali di Arvier, di La Thuile e di Valgrisenche vanta il coinvolgimento di numerosi sponsor privati.
Si ringraziano: Millet Mountain, Grivel, Garmin Outdoor Italy, ATK Bindings, CVA Energie, Consorzio Produttori e Tutela della Fontina DOP, Bentley SOA.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: