Salto | 10 aprile 2022

Salto con gli sci - Il sogno di Cene Prevc: "Mi piacerebbe volare fino a 300 metri"

Foto Facebook dell'atleta

Foto Facebook dell'atleta

Passione, talento e una buona dose di follia. Sono doti che servono nel salto con gli sci, soprattutto quando si tratta di affrontare le competizioni dai trampolini di volo, quando atterra spesso ben oltre i duecento metri vivendo la vera e propria sensazione di "volare". 

C'è, però, anche chi non si accontenta di atterrare a 246 metri, ma vorrebbe addirittura mettersi alla prova su trampolini ancora più lunghi, in grado di far saltare gli atleti anche fino a 300 metri. È Cene Prevc, che in un'intervista rilasciata alla tv slovena Planet TV, non ha nascosto quello che se le autorità della Federazione Internazionale di Sci permettessero la costruzione di un trampolino da cui fosse possibile raggiungere tali distanze, non avrebbe alcun problema a provarci: «Noi saltatori intraprenderemmo subito un'impresa del genere, ma purtroppo la FIS non lo permette, perché tutto deve essere nei limiti di sicurezza. Spero che questo cambi presto e che le autorità ci consentano di volare ancora più a lungo».

Cene Prevc si è tolto la soddisfazione di segnare a Planica il proprio record personale, arrivando a 246 metri. Eppure lo sloveno è convinto che avrebbe anche potuto fare di più: «Questo salto mi ha dato tante soddisfazioni e gioia. Tuttavia, quando l'euforia si è placata e dopo due giorni ho guardato il mio salto su Internet, ho afferrato la testa. Se avessi centrato lo stacco al momento giusto, sarei andato ancora oltre».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: