Sci di fondo | 14 maggio 2022, 11:23

Sci di Fondo - La nuova avventura italiana inizia da Dobbiaco: tutte le squadre in raduno fino al 28 maggio

Foto di Pentaphoto

Foto di Pentaphoto

Come anticipato a Fondo Italia dal direttore tecnico Alfred Stauder, nell'intervista pubblicata pochi giorni fa, la preparazione della nazionale italiana di sci di fondo partirà da Dobbiaco, con un raduno che inizierà domenica 15 maggio per chiudersi sabato 28.

Saranno presenti tutte le squadre: A-Coppa del Mondo e Milano-Cortina 2026. Sarà l'occasione di incontrare i nuovi staff tecnici, in particolare Markus Cramer che si presenterà quindi alla guida del gruppo principale azzurro e detterà anche la linea. Insieme all'allenatore tedesco vi saranno i due tecnici del gruppo Milano-Cortina 2026, Fulvio Scola per la maschile e Renato Pasini per la Femminile.

Per la squadra di Coppa del Mondo, che ha perso Lucia Scardoni, che ha annunciato il suo ritiro, sono presenti: Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Giandomenico Salvadori, Paolo Ventura, Davide Graz, Greta Laurent, Anna Comarella e Caterina Ganz. Al gran completo il gruppo femminile Milano-Cortina 2026: Francesca Franchi, Martina Di Centa, Cristina Pittin, Martina Bellini, Nicole Monsorno, Federica Cassol e Sara Hutter. Assente Simone Daprà, invece, nella squadra allenata da Scola, il gruppo maschile Milano-Cortina 2026: Michael Hellweger,, Martin Coradazzi, Simone Mocellini, Mikael Abram, Elia Barp e Alessandro Chiocchetti.

Al fianco di Markus Cramer, Fulvio Scola e Renato Pasini non mancheranno Francois Ronc Cella, Giuseppe Cioffi, Paolo Riva ed Enrico Perri. Nel corso del raduno di Dobbiaco saranno presenti anche corpi sportivi e comitati in vista della commissione giovani del prossimo 20 maggio e vi sarà occasione anche di parlare con il nuovo tecnico Markus Cramer, per conoscere programmi e obiettivi al via di un quadriennio importante.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: