Biathlon | 06 luglio 2022, 14:45

Biathlon, Elezioni IBU: Nathalie Santher corre per il Comitato Esecutivo, Fabrizio Curtaz candidato al Comitato Tecnico

Biathlon, Elezioni IBU: Nathalie Santher corre per il Comitato Esecutivo, Fabrizio Curtaz candidato al Comitato Tecnico

In occasione del Congresso IBU in programma a Salisburgo dal 15 al 18 settembre, si svolgeranno le elezioni per i ruoli di presidente, vice presidente e tesorieri, più per eleggere sei membri del Comitato Esercutivo e dieci del Comitato Tecnico.

L'IBU ha pubblicato oggi l'elenco definitivo dei candidati ritenuti idonei per le prossime elezioni. Dei 36 candidati approvati, 19 si candidano per posizioni nel Consiglio Direttivo e 17 si candidano per il Comitato Tecnico.

L'attuale presidente dell'IBU, Olle DAHLIN della Svezia, corre incontrastato nelle elezioni per il presidente dell'IBU, come avevamo già scritto alcuni giorni fa. Anche l'attuale vicepresidente dell'IBU, Jiri HAMZA della Repubblica Ceca, è l'unico candidato in corsa per la vicepresidenza dell'IBU, quindi vedrà il suo posto confermato.

I seguenti tre candidati sono in corsa per il ruolo di Tesoriere:
Kalle LÄHDESMÄKI (Finlandia)
Christian SCHERER (Austria)
Max COBB (Stati Uniti)

I due candidati non eletti come Tesoriere IBU si presenteranno alle elezioni per il Comitato Esecutivo insieme ad altri 14 candidati. Questo porta il totale a 16 (8 donne e 8 uomini) che puntano ai sei seggi con almeno due membri di genere maschile e altrettanti di genere femminile. Tra loro è candidata anche l'ex azzurra Nathalie Santer.

Ecco la lista:

Anders PETTERSON (Brasile)
Uiloq SLETTEMARK (Groenlandia)
Tore BOYGARD (Norvegia)
Franz STEINLE (Germania)
Elizabeth WINFIELD (Gran Bretagna)
Lucian VUKELIC (Croazia)
Ekaterina DAFOVSKA (Bulgaria)
Nathalie SANTER (Italia)
Tim FARCNIK (Slovenia)
Fabien SAGUEZ (Francia)
Tungalag PUREVSAMBUU (Mongolia)
Tamara WOLF (Svizzera)
Jana DAUBNEROVA (Slovacchia)
Aliona SOSUNOVA (Lituania)

Sono invece 17 i candidati alle elezioni per il Comitato Tecnico IBU, con 10 seggi disponibili in totale. Anche in questo caso, tra gli eletti devono esserci almeno due uomini e altrettante donne. L'Italia ha candidato l'ex direttore agonistico Fabrizio Curtaz.

Ecco la lista:

Dejan BRAJDIC (Croazia)
Gerald SONNBERGER (Austria)
Hillar ZAHKNA (Estonia)
Christophe VASSALLO (Francia)
Fabrizio CURTAZ (Italia)
Guri KNOTTEN (Norvegia), nominato dalla Svizzera
Matjei KORDEZ (Slovenia)
Matthias AHRENS (Canada)
Tomi Pekka RIIHIVUORI (Finlandia)
Janis BERZINS (Lettonia)
Michal ZICHACEK (Repubblica Ceca)
Sara STUDEBAKER-HALL (USA)
Thomasz BERNAT (Polonia)
Ulrika ÖBERG (Svezia)
Emöke SZÖCS (Ungheria)
Felix BITTERLING (Germania)
Per Arne BOTNAN (Norvegia)

 

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: