Skiroll | 01 agosto 2022, 13:30

Matteo Tanel in partenza per il Blinkfestivalen: "Gareggiare con questi campioni è un sogno"

Matteo Tanel in partenza per il Blinkfestivalen: "Gareggiare con questi campioni è un sogno"

Una grande emozione, ma soprattutto la soddisfazione di vedere riconosciuti i meriti per quanto ottenuto negli ultimi anni sugli skiroll. Matteo Tanel è pronto a partire per la Norvegia, invitato dal comitato organizzatore a prendere parte al Blinkfestivalen, competizione molto sentita e seguita in Scandinavia, che vedrà al via grandi campioni dello sci di fondo e del biathlon norvegese e mondiale.

Il nazionale azzurro di skiroll, vincitore di due edizioni della Coppa del Mondo e campione del mondo nell’individuale a skating, partirà martedì per la Norvegia, accompagnato dal direttore agonistico Michel Rainer e da Enzo Macor.

Contattato da Fondo Italia, prima della partenza, Tanel, che gareggia per il Team Robinson Trentino, non ha nascosto la sua emozione. L’azzurro è davvero felice di poter partecipare a questa competizione, soprattutto perché invitato a sfidare campioni assoluti dello sci di fondo mondiale, un bel riconoscimento per lui dopo i tanti successi ottenuti. «Sono contentissimo di poter andare al Blinkfestivalen, grazie all’invito che ho ricevuto. Per chi come me è fondista e skirollista è un sogno – ha ammesso Tanelma soprattutto mi sento onorato di poter rappresentare gli skirollisti in occasione di un festival molto importante in Norvegia e nel mondo. Al via ci sarà il top del top dello sci di fondo mondiale».

Un parco partenti di livello assoluto rappresenta un grande stimolo per Tanel, che prenderà parte alla Lysebotn Opp, gara in salita in programma mercoledì pomeriggio, e nella sprint di sabato. Tanel vuole ovviamente ben figurare, ma prima di tutto vuole godersi questo evento: «Vediamo di fare il meglio che possiamo – ha ammesso – perché la concorrenza è altissima. È un evento al quale non ho mai partecipato e sono anche emozionato, perché troverò su tutti quei campioni che solitamente vedo in televisione. Me la godrò e cercherò di fare del mio meglio. La gara in salita solitamente non è il mio forte, ma nella sprint cercherò di rifarmi. Ma sarà bello anche gareggiare in posti nuovi, già arrivare con la barca al Lysebotn per la gara in salita sarà un’esperienza diversa. Per me è veramente un sogno partecipare al Blinkfestivalen, me lo godrò e darò tutto».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: