Sci di fondo | 07 ottobre 2022, 13:30

Sci di Fondo - Pärmäkoski e la Coppa del Mondo senza Johaug: "Ci sono delle opportunità, ma non sento pressione"

Sci di Fondo - Pärmäkoski e la Coppa del Mondo senza Johaug: "Ci sono delle opportunità, ma non sento pressione"

Krista Pärmäkoski ha lanciato la sfida in vista della prossima Coppa del Mondo. La fondista finlandese ha modificato parte del suo allenamento in modo da essere al top della forma già davanti ai propri tifosi a Ruka e candidarsi come erede al trono lasciato vacante da Therese Johaug.

Il focus è andato sulla tecnica e su quei dettagli che potrebbero rivelarsi fondamentali in una competizione livellata e senza 'regine': “Ancora due gare di skiroll e poi si potranno indossare gli sci veri. Quando si scia ad alto ritmo e si è stanchi, la tecnica deve essere buona. È difficile sviluppare velocità in questa fase. Sono un'atleta di distanza ragionevolmente veloce, ma non una sciatrice di velocità.”, ha detto ai connazionali di “Yle Urheilu”. Dopo l'allenamento su asfalto a Espoo, Pärmäkoski si sposterà presto sulla neve, dapprima in Val Senales (Alto Adige) e poi in Lapponia

Pärmäkoski vuole difendere quest'anno le 12 medaglie conquistate tra Giochi e Mondiali. Ora il ritiro di Johaug e l'assenza della russa Natalia Nepryaeva (se confermata dalla Fis a fine mese) la pongono tra le favorite della stagione. La finlandese, tuttavia, ha voluto stemperare l'entusiasmo: “Non mi sento sotto pressione. Certo, ci sono delle opportunità, ma anche tante atlete competitive. Nelle giornate migliori posso arrivare prima come decima, la differenza può essere realmente piccola. Per quanto riguarda Nepryaeva, la linea della squadra finlandese non cambia, siamo convinti di essere nel giusto. Quando la situazione (la guerra in Ucraina, nda) cambierà, potremo ridiscuterla”.

Valerio Barretta

Ti potrebbero interessare anche: