Sci di fondo | 17 ottobre 2022, 10:36

Sci di Fondo - Manuela Di Centa riceve la cittadinanza onoraria di Cunardo nel giorno del compleanno dello sci club

Sci di Fondo - Manuela Di Centa riceve la cittadinanza onoraria di Cunardo nel giorno del compleanno dello sci club

Giornata di festeggiamenti e inaugurazioni per lo Sci Club Cunardo che, fondato nel 1944, ha da sempre dedicato la sua attività allo sci di fondo. Dal 1947 affiliato alla Fisi, lo Sci Club e il suo centro fondo sono una vera e propria istituzione.

Domenica 16 ottobre quale occasione migliore di festeggiare l’upgrade dell’impianto di innevamento se non insignire un monumento dello sci di fondo italiano qual é Manuela di Centa della cittadinanza onoraria. Cittadinanza conferita dal sindaco di Cunardo Pinuccia Mandelli.

Un rapporto quello della campionessa friulana con il centro fondo di Cunardo e con la provincia di Varese iniziato negli anni '80, in un momento difficile per la carriera sportiva di Manuela, in cui proprio a Cunardo, grazie al suo allenatore di allora Gian Antonio  Gianantonio, ora presidente dello Sci Club, ha trovato la serenità e la voglia  di costruire  la sua stepitosa e inimitabile carriera sportiva e la sua crescita come donna e sportiva. Da qui Manuela, come ha ricordato lei stessa sul palco, ha spiccato il volo verso il grande nord per allenarsi con Jarmo Punkkinen, allenatore finlandese grazie al quale ha iniziato la sua scalata verso l’olimpo dello sci di fondo mondiale.

Presenti sul palco assieme a Manuela tanti rappresentanti delle istituzioni  e amici dello sci club che hanno contribuito alla realizzazione del nuovo impianto di innevamento. Impianto che consentirà di produrre neve più facilmente, permettendo alle migliaia di sportivi, che già frequentano la pista, di trovare tracciati in condizioni ottimali anche con inverni sempre più miti. Grazie alla vicinanza alla città di Varese e all’aeroporto di Malpensa lo Sci Club Cunardo, sogna in grande con nuovi progetti in vista delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026.

In prima fila a testimoniare la vicinanza allo Sci Club Cunardo e al suo progetto: Franco Zecchini, presidente del Comitato Regionale Alpi Centrali, Alessandro Alfieri, senatore della Repubblica, Emanuele Monti, presidente della commissione Sanità della Regione Lombardia, Giacomo Cosentino, consigliere regionale della Lombardia, Paolo Sartorio, presidente della Comunità Montana del Piambello e capofila del progetto, il  presidente del Parco Regionale Campo dei Fiori Giuseppe Barra, oltre naturalmente ai padroni di casa: Pinuccia Mandelli  sindaco di Cunardo, a Gianantonio Gianantonio presidente dello Sci Club Cunardo, e a Angelo Morisi  speacker dell’evento.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: