Sci di fondo | 08 novembre 2022, 13:36

Sci di fondo - Petter Northug e le sue 80 ore di allenamento al mese: "Non mi impegnavo così dal 2017!"

Petter Northug

Petter Northug

Petter Northug, autentico re dello sci di fondo norvegese (ma non solo), il cui palmarès parla letteralmente per lui (13 ori ai Mondiali e 4 medaglie olimpiche all'attivo), è fortemente intenzionato a ritornare ad attestarsi a livelli molto alti nel circuito Visma Ski Classics, che affronterà all'interno della squadra da lui fondata, il Team Northug Crucible.

Già un anno fa Northug aveva confessato la sua ambizione di vincere la Vasaloppet e questo è sicuramente uno degli obiettivi che compongono il novero dei desiderata per la stagione invernale 2022/2023, che il norge si augura di vivere da protagonista assoluto.

Non ha trascurato alcun dettaglio per riuscire nell'impresa, Petter Northug, giungendo financo a registrare tra le 75 e le 80 ore di allenamento mensili: numeri record, che, come rivelato dallo stesso atleta a "VG", non raggiungeva dall'anno 2017. "Ero entusiasta e curioso di scoprire come avrei reagito a questa quantità di allenamento - ha dichiarato -. Sono stanco, ma spero di ottenere una buona spinta da tutti questi sforzi".

Dopo le ultime settimane trascorse (sempre allenandosi, beninteso) alle Isole Canarie, il 36enne ha osservato dei progressi: "Quest'estate non ero abbastanza allenato. Ora mi sono messo sotto così tanto che il mio corpo sembra essere davvero in grado di tornare a sciare. Tuttavia, ho ancora molto da fare...". I morsi della fame dei veri campioni, d'altro canto, non si placano mai.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche: