Biathlon | 14 novembre 2022, 15:52

Biathlon - L'orgoglio della Val Martello, che ospiterà gli Europei del 2025: "Siamo pronti"

Foto Credit: Newspower

Foto Credit: Newspower

La Val Martello fa centro. L’International Biathlon Union (IBU) ha annunciato le Nazioni che andranno ad ospitare i prossimi grandi eventi di biathlon. La valle altoatesina delle fragole nel 2025 organizzerà per la prima volta i Campionati Europei nel rinomato Centro Biathlon “Grogg”, struttura che nel giro di pochi anni è riuscita a conquistarsi uno spazio importante nel panorama mondiale del biathlon. Il debutto nella scena internazionale è stato nel 2007 con il Campionato del Mondo Junior, e l’anno prima si svolse per la prima volta l’IBU Cup, che allora si chiamava Coppa Europa. L’IBU Junior Cup, invece, sfila in Val Martello dal 2015 ed è stata poi riproposta nel 2019, nel 2021 e tornerà per la quarta volta quest’anno dall’8 all’11 dicembre.

Non solo biathlon in Val Martello: la valle altoatesina è anche il paradiso per gli scialpinisti e si è fatta conoscere in tutto il mondo grazie al Marmotta Trophy, inserito come Coppa del Mondo di skialp 2011, 2012, 2015, 2021, 2022 e 2023, e ospitando nel corso degli anni anche la Coppa delle Dolomiti, l’Alpen Cup, il Campionato Italiano e quello Olandese.

Il Campionato Europeo di Biathlon è un grande traguardo per il comitato organizzatore e per tutti i volontari della Val Martello, che vivono in prima persona gli eventi sportivi, sia invernali sia estivi sugli skiroll, regalando spettacolo a 1700m d’altitudine nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.

Il presidente del comitato organizzatore Georg Altstätter ha raccontato: “Siamo molto orgogliosi e soddisfatti di organizzare per la prima volta il Campionato Europeo. Siamo preparati, daremo grande visibilità ai nostri sponsor e tutti i volontari si impegneranno al massimo per la realizzazione dell’evento”.

Anche Klaus Höllrigl, direttore tecnico della Nazionale Italiana di biathlon, ha voluto complimentarsi: "Era giunto il momento che un altro grande evento di biathlon trovasse la sua strada verso la Val Martello. Per anni il comitato è stato un partner affidabile per l'IBU e la FISI nell'organizzazione di gare di biathlon, motivo per cui era importante competere al meglio nella candidatura per gli Europei 2025. Siamo lieti che abbia funzionato subito, e con l'ampliamento dell'edificio funzionale potremo sicuramente vivere in maniera ancora più organizzata le competizioni in Val Martello".

Il rinomato Centro Biathlon “Grogg” è unico nel suo genere: poligono e rampa di tiro sono separati dal torrente, inoltre l’impianto vanta il primato di essere stato il primo centro in Italia a dotarsi di un poligono di tiro elettronico.
Il cammino verso il Campionato Europeo 2025 è iniziato.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: