Biathlon | 08 dicembre 2022, 17:15

Biathlon - Rebecca Passler: "Kontiolahti è sta bella, ma sapevo di dover ripartire da zero e sono contenta di essermi confermata"

Biathlon - Rebecca Passler: "Kontiolahti è sta bella, ma sapevo di dover ripartire da zero e sono contenta di essermi confermata"

Dopo la doppia bella prestazione a Kontiolahti, dove aveva ottenuto un 17° e un 21° posto, Rebecca Passler è riuscita a confermarsi in zona punti anche a Hochfilzen, commettendo un errore nella serie iniziale a terra, ma riuscendo a chiudere tutti gli altri bersagli e a difendersi sugli sci.

La biatleta di Anterselva è quindi soddisfatta della sua prestazione nella sprint di Hochfilzen: «Sapevo di dover ripartire da zero qui in Austria - ha affermato Passler a Fondo Italia - nuova località e nuovo poligono, tutta un'altra cosa. Quello che ho fatto a Kontiolahti è stato bello, ma si va avanti e quindi dovevo concentrarmi bene sulla competizione odierna. Nei giorni che hanno preceduto la gara, qui a Hochfilzen, mi sentivo abbastanza bene. Inoltre qui sono presenti la mia famiglia e il mio ragazzo, ciò mi ha aiutato a partire con meno tensione».

L'azzurra ha quindi descritto la gara, confermando quella pericolosità della neve già denunciata da Wierer: «La pista era veloce, ma c'era anche un bruttissimo ghiaccio vivo. Non mi reggevo in piedi, scivolavo tanto e ogni giro pensavo prima di tutto a non cadere. Sono contenta di aver ottenuto nuovamente un bellissimo piazzamento e sono pronta per sabato».

Passler è quindi scoppiata a ridere quando le abbiamo chiesto un commento sulla prestazione di Lampic: «Non c'è molto da dire (ride. ndr), sugli sci va come una moto. Si vede».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: