Biathlon | 25 gennaio 2023, 15:50

Biathlon - Europei, Strømsheim conquista l'oro nell'Individuale

Biathlon - Europei, Strømsheim conquista l'oro nell'Individuale

Endre Strømsheim torna alla vittoria, che mancava dalla sprint in Val Ridanna del dicembre scorso, e lo fa nel migliore dei modi, conquistando la medaglia d'oro nei Campionati Europei in corso a Lenzerheide (Svizzera). Una prestazione superlativa da parte del leader della classifica generale di IBU Cup che si impone sulla concorrenza chiudendo rapidamente, suo è infatti il miglior shooting time in entrambe le serie in piedi, i venti bersagli richiesti dal format e con l'abituale solidità sugli sci che gli permette di avere un vantaggio di oltre due minuti sul secondo classificato .

Come nella gara femminile disputatasi questa mattina, sventola ancora la bandiera dell'Ucraina per la medaglia d'argento. Anton Dudchenko, con un solo errore nella prima serie in piedi è dietro al norvegese di ben 2'04''7. Chiude il podio, conquistando la medaglia di bronzo, Lovro Planko: il biatleta sloveno con un solo errore nella prima serie termina la gara con un ritardo di 2'16''15. L'atleta del 2001 ha una progressione sugli sci giro dopo giro, arrivando a segnare il secondo miglior tempo sugli sci nell'ultima tornata; a parità di errori con Dudchenko è tuttavia l'ucraino ad avere la meglio, grazie un range time migliore rispetto a quello del giovane sloveno.

Erlend Bjøntegaard, con due errori ed un solido sesto tempo sugli sci termina a ridosso del podio in quarta piazza a 2'34''1; Philipp Nawrath, migliore dei tedeschi ottiene la quinta posizione nonostante i 3 errori a 2'44''4 grazie al miglior tempo sugli sci. Infine Vebjoern Sørum con 3 errori a 2'58''3 e il secondo tempo di total corse time chiude la top 6.

Migliore degli italiani è Nicola Romanin, che rimane in gara per le posizioni di rilievo fino alla fine ma commette purtroppo 2 errori, distribuiti nelle ultime due serie, e termina la sua gara in 25esima posizione con un ritardo dalla testa di 5'44''8. David Zingerle è invece 35esimo con 3 errori a 6'16''1; Marco Barale, anche lui con 3 errori, chiude in 40esima posizione con un ritardo di 6'44''2: per il cuneese, che ha esordito in IBU Cup meno di un mese fa, al netto degli errori una buona gara, arrivando a far segnare il 14esimo tempo nella prima tornata. Cedric Christille, 82esimo, paga invece 5 errori e un ritardo di 11'14''3.


Federica Trozzi

Ti potrebbero interessare anche: