Cross Country, Fesa Cup - Pursuit/Mixed Team Relay | SCHILPARIO

LINK | 22 ottobre 2023, 07:00

Calcio: Max Allegri si arrabbia

Il tecnico della Juventus, Max Allegri, durante la partita contro il Diavolo si arrabbia per non aver apprezzato la gestione dei suoi uomini.

Calcio: Max Allegri si arrabbia

Il tecnico della Juventus, Max Allegri, durante la partita contro il Diavolo si arrabbia per non aver apprezzato la gestione dei suoi uomini. Infatti ecco che urla, scalcia e lancia giacca e cravatta ecco che poi viene ammonito dall'arbitro Mariani.

La rabbia di Max Allegri  

Nella sfida contro il Milan, la Juventus va in vantaggio, ma  l'allenatore Max Allegri ha scatenato comunque la sua rabbia verso i suoi calciatori per la poca gestione della partita . Da parte del tecnico, questi show, a volte succedono e sicuramente non sarà nemmeno l'ultimo, infatti negli minuti della partita ha mostrato il suo nervosismo prendendo anche a calci i tabelloni pubblicitari presenti in campo ed alcune bottigliette. Nello stesso tempo, Max Allegri, ha iniziato a togliersi la giacca e la cravatta. In teoria, il tecnico, si è arrabbiato per via della mala gestione della palla in campo ed ha colpevolizzato i suoi ragazzi per aver concluso una partita troppo pericolosamente verso gli avversari. Ma perché? Perché secondo l'allenatore, i suoi uomini potevano giocare molto più semplicemente e con più sicurezza senza dover rischiare un finale negativo. Puoi giocare, seguire le tue partite e scommettere con l'app 22Bet che ti permette di avere le offerte dei nuovi bookmakers e i loro pronostici, le migliori statistiche, quote e bonus di benvenuto.

Le parole di Max Allegri

Inoltre, il tecnico della Juventus, anche se rimasto contento del risultato, nella conferenza stampa del dopo-partita contro il Milan , ha commentato qualche parola in merito dichiarando: " Negli ultimi minuti della partita, anche se tuttavia in vantaggio, non bisogna mai forzare le giocate ma i ragazzi, devono sempre andare a colpo sicuro. Quindi niente dribbling, niente contrasti, niente passaggi nello stretto, insomma, è per questo che mi sono arrabbiato!". Inoltre alla domanda se ha chiarito coi ragazzi, lui risponde: " Abbiamo rivisto i video della partita e abbiamo parlato, questa è una questione di crescita della squadra, siccome ci sono ottime basi per me questo comunque è fondamentale perchè l'equilibrio e il lavoro quotidiano sono il tutto! Poi abbiamo anche trascorso una settimana abbastanza euforica ma nello stesso tempo la mia teoria resta quella di che dobbiamo restare sempre compatti e questa regola la mia squadra lo sa". Se desideri avere i pronostici delle partite di Serie C ed il Girone B, vai su 888 Sport e scopri tutti i bonus.

Migliorare

In seguito alla conferenza stampa, Max Allegri, ancora dichiara: " Quando si gioca contro una squadra in 10 calciatori, devi saper trasformare il campo in un vero e proprio aeroporto e quei passaggi di un metro mi fanno scattare come un matto. Che abbiamo vinto questa sfida contro il Milan, a noi non ci cambia nulla, perchè l'obiettivo è quello di arrivare in Champions League "- sottolinea il tecnico dela Juventus. Per finire, l'allenatore commenta e afferma: " Il mondo del calcio è fatto di episodi, inoltre, Moise Kean ha portato al rosso di Thiaw. Non metto in dubbio che i miei ragazzi sono stati molto bravi e posso solo ringraziarli, ma quei ultimi minuti mi hanno fatto scattare! Ma comunque sono contento lo stesso dato che contro il Milan non vincevamo da tanto tempo, anche se dobbiamo migliorare ancora". Lo sport dello sci alpinismo ha eletto delle squadre italiane che per saperne di più puoi andare a cliccare qui.

La partita  

Così allo stadio di San Siro la partita Juve-Milan finisce con un risultato di 1-0 che porta la squadra di Max Allegri in vetta alla classifica. Le ultime parle del tecnico all'intervista sono: " Questa vittoria ci serviva e nel frattempo come dicevo, ci serve migliorare, soprattutto nella fase dove è scattata la mia rabbia  cioè quella della gestione della palla per l'appunto senza forzare le giocate. Io voglio soltanto che i miei ragazzi vadano a colpo sicuro quando sono in campo a gocare, per adesso sicuramente ci godiamo questa vittoria, poi vedremo nei prossimi giorni cosa accadrà ancora"- conclude Max Allegri in conferenza stampa. Ovvio che gli obiettivi del tecnico e della Juventus, sono quelli di arrivare al merito scudetto, infatti per Max Allegri molto probabilmente non conta molto la classifica ma arrivare almeno tra le prime 4 squadre per raggiungere quella vetta mancata. Ottenere quei 20 punti dopo 9 partite vuol dire avere quei 2 punti di media a match che secondo l'allenatore porta alla Champions. Per avere gli aggiornamenti sulle Olimpiad invernali 2030-2034 vai su questo articolo.

Adrien Rabiot  

Anche il giocatore Adrien Rabiot, in conferenza stampa dice qualcosa dopo i commenti di Max Allegri. Infatti, il francese, afferma:" Io cerco sempre di essere molto attento mentre gioco le partite, per lo meno sono concentrato al massimo soprattutto verso il finale, ma il nostro allenatore è fatto così, e questo suo atteggiamento rabbioso ciò ci dà anche tanta energia .." -sottolinea Adrien Rabiot con un sorriso. Il giocatore francese inoltre, è partito con la fascia di capitano per la prima volta e risulta essere tra i migliori calciatori della Juventus. Insomma quello show di Max Allegri alla fine ha anche un po ' rallegrato.

Ti potrebbero interessare anche: