Skiroll | 22 ottobre 2023, 12:40

Skiroll, Coppa Italia NextPro - A Polcenigo vittoria e coppa per Tanel! Ghiddi sesta, ma vince la generale, gara a Serena Del Fabbro

Skiroll, Coppa Italia NextPro - A Polcenigo vittoria e coppa per Tanel! Ghiddi sesta, ma vince la generale, gara a Serena Del Fabbro

Sono Anna Maria Ghiddi e Matteo Tanel i vincitori della classifica generale assoluta della Coppa Italia NextPro di skiroll.

Dopo 22 gare, iniziate lo scorso giugno a Sgonico, in provincia di Trieste, si è arrivato all’atto conclusivo della stagione, il weekend che ha visto atlete e atleti affrontare una sprint a 1,2 km a Valdobbiadene e oggi l’epilogo a Polcenigo, in provincia di Pordenone, gara organizzata dallo Sci Club Orsago, con il comitato organizzatore dell’evento guidato da Armido Zangrando, mentre Claudio Bolzan era il direttore di gara.

Individuale a cronometro da 5,8 km a tecnica classica per la categoria giovani/senior/master. Tra le donne, la vittoria è andata, a sorpresa ma non troppo, alla biatleta Serena Del Fabbro del Monte Coglians, che ha conquistato il successo con un margine di 4” su Vanessa Cagnati (Val Biois), che si è confermata molto competitiva nelle gare in salita, come aveva già mostrato un mese fa in Val di Fiemme nella gara di Coppa del Mondo sul Cermis. In terza piazza l’ottima Paola Beri (Nordik Ski Valsassina), staccata di 30”8.
Ai piedi del podio Ilenia Casali (Gruppo Sciatori Edelweiss), che si è messa così alle spalle Lisa Bolzan (Orsago), staccata di 54”8, e proprio Anna Maria Ghiddi (Olimpic Lama), che ha terminato a 1’25”4. L’emiliana ha così conquistato ufficialmente la Coppa Italia per appena 15 punti.
Settima piazza per la giovane dello Ski College Veneto, Anna Morandini, che si è messa alle spalle Roberta Cenci (Gallio), Anna Bolzan (Orsago) e Camilla Crippa (Team Brianza).
A Ghiddi è andata anche la vittoria della Coppa Italia Under 20, mentre Maria Invernizzi ha vinto quella della categoria Under 18.

Nella gara maschile è arrivato il successo decisivo di Matteo Tanel (Robinson Ski Team) deciso a non chiudere a mani vuote una stagione che lo ha visto grande protagonista su tutti i fronti, in campo internazionale come in Italia. L’altoatesino si è imposto con 7”4 di vantaggio su Riccardo Lorenzo Masiero (Valdobbiadene) combattivo fino all’ultimo metro. Sul terzo gradino del podio è giunto l’allenatore della nazionale femminile di biathlon Mirco Romanin (Monte Coglians), che si è confermato molto competitivo chiudendo a 24”4 dal vincitore. Il decimo posto di Riccardo Munari (Valdobbiadene), giunto con un tempo di 1’27”9 più alto rispetto al vincitore, ha sancito la vittoria della classifica generale di Coppa Italia da parte di Matteo Tanel, che con il gioco degli scarti, ha concluso davanti a Munari e Masiero nella classifica generale.
Per quanto riguarda la competizione odierna, ai piedi del podio, alle spalle di Romanin, ha concluso Lorenzo Busin (Sottozero), giunto a 59”5 dal vincitore. Immediatamente dietro ha concluso Davide Battagini (Bosco Lessinia), staccato di un 1’00”2. Davanti a Munari, giunto decimo, hanno chiuso anche Antonio Tazzioli (Olimpic Lama), Stefano Dal Magro (Robinson), Stefano Epis (Zanetti-Goggi) ed Edoardo Trombetta (Ski College Veneto).
Ad Alessandro Corradi (Bosco) e Francesco Chiaradia (Orsago) sono andate le vittorie delle classifiche generali rispettivamente di Coppa Italia Under 20 e Coppa Italia Under 18.

Competizione in format individuale a cronometro da 5,8 km anche per i maschi della categoria Under 16 Allievi. Vittoria a Francesco Zambelli Titton (Dolomiti) con 20” di vantaggio su Federico Sartori (Ledrense) e 35”6 su Gianluca Da Pian (Val Biois). La Coppa Italia è andata a Carlo Mariani (Team Brianza).  

Le altre categorie hanno invece gareggiato con format mass start e su distanza più breve. Nell’Under 16 Allievi femminile, gara da 2,5 km, è arrivato il successo di Aurora Invernizzi (Nordik Ski Valsassina) che ha battuto in volata Noemi Parisi (Made2 Win Trenteam). Terza piazza per Arianna Micheluzzi (Val Biois), a 37”2. Per Invernizzi è arrivata la vittoria nella classifica generale della Coppa Italia.

Nell’Under 14 maschile, sempre su 2,5 km, ha vinto Lorenzo Briscoli (Made2 Win Trenteam), con 9”7 su Matteo Cestari (Val Padola) e 20”3 sul Lorenzo Piazza (US Asiago). Nicole Falanelli (Olimpic Lama) si è invece imposta nell’Under 14 femminile con 10”5 su Agnese Petris (Val Padola) e 11”7 su Adele Andreolli (Made2 Win Trenteam). Falanelli e Combi, giunto quinto a Polcenigo, hanno vinto la Coppa Italia.
Successo per Filippo Armellin (Orsago) nell’Under 12 maschile, con Mattia Combi (Primaluna) secondo e Andrea Casagrande (Orsago) terzo.
Vittoria di Martina Facchinelli (Made2 Win Trenteam) nell’Under 12 femminile, davanti alla compagna di squadra Rebecca Parisi e Veronika Esmeralda Sbisà (Mladina).
Infine Ian Tretiach (Mladina) ha fatto sua la mass start Under 10 maschile su Andrej Krizman (Mladina) ed Alessandro Armellin (Orsago), mentre Maia Festi (Made2 Win Trenteam) ha vinto la gara femminile su Ester Facchetti (Orsago) e Giada Faraon (Orsago).
Nell’Under 12, la Coppa Italia è stata quindi vinta da Julija Kosuta (Mladina) e Mattia Combi (Primaluna), mentre nell’Under 10 classifica generale ad Ester Facchetti e Ian Tretiach.

PER LA CLASSIFICA FINALE DELL'INDIVIDUALE: CLICCA QUI

PER LA CLASSIFICA DELLE MASS START GIOVANILI: CLICCA QUI

 

Files:
 48218 Classifica Ufficiale MS (457 kB)
 48218 Classifica Finale Ufficiale IN (460 kB)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

lunedì 04 marzo
domenica 07 gennaio
martedì 12 dicembre
lunedì 06 novembre
domenica 22 ottobre
sabato 21 ottobre
venerdì 20 ottobre
giovedì 19 ottobre
mercoledì 18 ottobre
martedì 17 ottobre