Sci di fondo | 21 febbraio 2024, 15:00

Sci di fondo - Northug fa marcia indietro: seppur con qualche riserva, sarà a Beitostølen per i Campionati Nazionali.

Newspower

Newspower

Lunedì era arrivata la notizia, direttamente dall'allenatore team privato "Janteloppet”, Pål Trøan Aune, secondo cui Petter Northug non avrebbe preso parte ai Campionati Nazionali norvegesi di quest'anno per privilegiare l'allenamento in quota e la preparazione in vista della Vasaloppet del 3 marzo.

Tuttavia, appena due giorni dopo, l'ex re dello sci di fondo ha cambiato idea e fa sapere che sarà ancora al via dei Campionati Nazionali, dopo il 2° posto ottenuto nella tappa di Nes; ci sarà almeno per la gara di domenica, quando in programma c'è la staffetta 3x10km, che chiuderanno il fine settimana di gare a Beitostølen: nonostante ammetta di sentirsi un po' fuori forma, Northug ha fiducia per la gara.

«Strindheim (lo sci club di cui fa parte, ndr) ha bisogno di Petter Northug adesso. Nella squadra ci saranno altri due atleti che sono molto in gamba» dice il 38enne a VG .

Al momento, secondo quanto riporta il quotidiano norvegese, la staffetta è il piano A per il campionissimo, che in questo momento si trova a St. Moritz ad allenarsi dopo aver passato le ultime due settimane in Repubblica Ceca a seguire per la tv norvegese TV2 i Mondiali di biathlon. Non si esclude però che possa prendere parte anche alla 20 chilometri skiathlon di sabato, sebbene gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi per Northug, tra gare, allenamenti settimanali e il suo ruolo di esperto per la tv norvegese ed è importante dosare bene le energie in vista degli appuntamenti per lui più importanti.

«Il programma prevede quantificare con precisione le mie energie in eccesso. Sono un corridore "on" o "off". O sono affaticato o sono energico. Se sono in forma, il piano A è, come ho detto, andare ai campionati nazionali. Il piano B è rimanere in quota fino alla Vasaloppet. Ma sarà un rischio. Tutto dipende da quando mi riprenderò e mi rimetterò in forma. I miei muscoli sono stanchi e pesanti dopo il periodo che ho passato. Mi sto caricando e sto aspettando di vedere quando recupererò le energie e potrò fare gli ultimi preparativi per la Vasaloppet. Il mio corpo è così e devo solo fare le cose per bene.»

 

Federica Trozzi

Ti potrebbero interessare anche: