Biathlon | 29 febbraio 2024, 12:55

Biathlon - Mondiali Giovanili: tripletta norvegese nella mass start 60 junior, vince Sivert Gerhardsen! Christoph Pircher (7°) miglior azzurro

Biathlon - Mondiali Giovanili: tripletta norvegese nella mass start 60 junior, vince Sivert Gerhardsen! Christoph Pircher (7°) miglior azzurro

Un assolo senza diritto di replica. Ai Mondiali Giovanili di biathlon, il norvegese Sivert Gerhardsen ha dato spettacolo, dominando la mass start 60 junior. A Otepää (Estonia),Gerhardsen ha condotto sempre la gara, impressionando per velocità di rilascio dei colpi e precisione al poligono. Percorso netto con la carabina in mano e solidità sugli sci gli hanno consentito, anche nell’ultimo giro, di tenere lontano le possibili rimonte altrui, chiudendo la propria fatica con un urlo liberatorio dopo 32:44.6. Il festival norvegese è stato completato da Isac Frey (1-1-0-0), scatenato nelle ultime tornate sugli sci e secondo all’arrivo, e Tobias Alm (0-0-0-1), coloratosi di bronzo. La quarta piazza è andata all’ucraino Vitalii Mandzyn (0-0-1-0), davanti al polacco Konrad Badacz (1-0-0-1), quinto all’arrivo.

Ottima la prestazione, tra gli azzurri, di Christoph Pircher (0-1-0-0) che ha conquistato un 7° posto che lo può soddisfare mentre Nicolò Betemps (1-1-1-0) ha concluso a ridosso della top ten, in 13ᵅ posizione. In casa Italia, infine, Marco Barale e Felix Ratschiller sono giunti rispettivamente 26° e 34°.  

Mondiali Giovanili Otepää, mass start 60 junior uomini: classifica top-10

1° S. Gerhardsen (NOR) 32:44.6 (0-0-0-0)

2° I. Frey (NOR) +27.1 (1-1-0-0)

3° T. Alm (NOR) +33.1 (0-0-0-1)

4° V. Mandzyn (UKR) +46.3 (0-0-1-0)

5° K. Badacz (POL) +49.7 (1-0-0-1)

6° O. Suhrke (NOR) +51.1 (0-0-1-0)

C. Pircher (ITA) +59.6 (0-1-0-0)

8° J. Gunka (POL) +1:04.5 (0-1-1-0)

9° F. Muellauer (AUT) +1:17.3 (1-2-1-0)

10° L. Pfund (GER) +1:29.7 (2-0-0-1)

 

Gli altri azzurri:

13° N. Betemps +1:38.4 (1-1-1-0)

26° M. Barale +2:23.5 (1-0-0-3)

34° F. Ratschiller +2:57.4 (1-0-1-0)

 

Per le classifiche complete, CLICCA QUI.

Emanuele Deste

Ti potrebbero interessare anche: