Olimpiadi | 16 aprile 2024, 12:30

Olimpiadi - Parigi 2024, accesa la Fiamma Olimpica

Olimpiadi - Parigi 2024, accesa la Fiamma Olimpica

Le Olimpiadi di Parigi 2024 sono sempre più vicine. Questa mattina, in un perfetto trait d'union tra passato e presente, tra Giochi Antichi e Moderni, la Fiamma Olimpica è stata accesa ad Olimpia, davanti alle rovine del tempio di Hera.

Un evento che fa parte del cerimoniale olimpico dal 1936 e che negli anni, ha visto avvicendarsi artisti e idee per arricchire lo spettacolo a favore degli spettatori. Eppure quei gesti, che nel 2024 possono sembrare anacronistici, trasmettono ancora, inestinguibili, i valori positivi legati allo sport e associati simbolicamente, da sempre, al fuoco: pace e amicizia, ma anche forza, energia, grinta e passione.

Purtroppo, a causa delle condizioni meteo, non è stato possibile questa mattina effettuare l'accensione attraverso piatto parabolico (noto agli antichi greci come Skaphia) per concentrare i raggi del sole e accendere la torcia e il tutto è il rituale è stato svolto tramite l'urna che conserva il fuoco acceso nella maniera tradizionale durante le prove; da lì la fiamma è stata portata nell'antico stadio da Hestiada (la sacerdotessa custode del fuoco), dove l'alta sacerdotessa l'ha consegnata ad un tedoforo, Stéfanos Doúskos, campione olimpico del canottaggio a Tokyo 2020, insieme a un ramo d'ulivo, simbolo universale di pace e riconciliazione. Doúskos, che come da tradizione è stato scelto tra gli atleti greci per essere il primo tedoforo, ha poi passato il testimone a Laure Manaudou, campionessa olimpica nel nuoto, prima tedofora francese.

Nei prossimi giorni, la fiamma sarà portata per tutta la Grecia attraverso una staffetta di 11 giorni con più di 550 tedofori e arriverà ad Atene prima della cerimonia di consegna al Comitato Organizzatore di Parigi 2024 allo Stadio Panathenaiko venerdì 26 aprile. Dopo una notte all'Ambasciata di Francia ad Atene, la fiamma salirà a a bordo della Belem, una storica nave francese a tre alberi varata per la prima volta nel 1896, per dirigersi a Marsiglia, dove arriverà in pompa magna l'8 maggio. Da lì, partirà una staffetta di 68 giorni che porterà la torcia olimpica in 64 territori francesi, attraverso 400 città e coinvolgerà oltre 10 mila tedofori fino ad arrivare a Parigi per la cerimonia di apertura che si terrà il 26 luglio sulle rive del Tamigi.

Federica Trozzi

Ti potrebbero interessare anche: